Turismo Brindisi 

La crescita costante del turismo brindisino: buone prospettive per la stagione estiva 2024

Lo scorso anno, la provincia di Brindisi si è rivelata come una meta turistica molto ambita, con un totale di 2.500.000 di presenze registrate nella maggior parte nei comuni di Fasano, Ostuni, Carovigno e Brindisi

BRINDISI - Lo scorso anno, la provincia di Brindisi si è rivelata come una meta turistica molto ambita, con un totale di 2.500.000 di presenze registrate nella maggior parte nei comuni di Fasano, Ostuni, Carovigno e Brindisi. Dai dati si riscontra che Carovigno è la meta preferita dai turisti italiani, mentre Fasano dagli stranieri. Dopo questo importante risultato, decisamente utile ai fini dell’immagine e dell’economia del nostro territorio, ci si appresta ad affrontare la stagione estiva con ottimismo. I primi quattro mesi dell'anno hanno già visto un aumento del 4% rispetto allo stesso periodo del 2023, segnalando un trend positivo che proietta il territorio di Brindisi verso una stagione estiva promettente per ciò che riguarda turismo e ricettività. Si prevede nei mesi estivi un aumento del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questo incremento sarà agevolato anche dalla grande visibilità che il G7 porterà nella nostra regione, posizionando Brindisi sotto i riflettori internazionali e attirando ancora più visitatori.

“Con una combinazione di bellezze naturali, ricchezza storica e una vibrante cultura locale – dichiara Enzo Di Roma, presidente provinciale Assohotel di Confesercenti - la provincia di Brindisi continuerà a distinguersi come una destinazione turistica di prim'ordine nel panorama italiano. La nostra ospitalità calorosa e l'offerta diversificata di esperienze renderanno il soggiorno dei visitatori indimenticabile, contribuendo così alla crescita economica e al benessere della nostra comunità. Insieme, guardiamo con fiducia al futuro e ci impegniamo a mantenere Brindisi come una meta turistica di eccellenza, pronta ad accogliere i viaggiatori e ad offrire loro esperienze indimenticabili”

Potrebbeinteressarti