Solidarietà Brindisi 

Domani presentazione del progetto REInSER a Palazzo Nervegna

Domani 30 novembre, alle ore 15.30 presso la sala Conferenze di palazzo Nervegna, si svolgerà un incontro con cui si dà avvio alla settimana di studio per il progetto REInSER, finanziato dal Programma Interreg V-B Adriatic-Ionian ADRION 2014-2020 il cui obiettivo è quello di favorire l’inserimento dei rifugiati e richiedenti asilo presenti nei paesi dell’area Adriatico-Ionica coinvolti

BRINDISI -  Domani 30 novembre, alle ore 15.30 presso la sala Conferenze di palazzo Nervegna, si svolgerà un incontro con cui si dà avvio alla settimana di studio per il progetto REInSER, finanziato dal Programma Interreg V-B Adriatic-Ionian ADRION 2014-2020 il cui obiettivo è quello di favorire linserimento dei rifugiati e richiedenti asilo presenti nei paesi dellarea Adriatico-Ionica coinvolti. 

 

Nella settimana studio, gli ospiti potranno conoscere le best practices attive nella provincia di Brindisi in materia di servizi innovativi di supporto e inclusione sociale dei migranti. 

 

La prima parte, dalle 15.30 alle 16.30, prevede i saluti istituzionali dei partner coinvolti  mentre la seconda, dalle 16.30 alle 17.30, prevede gli interventi di Antonio Ciniero, dellUniversità del Salento, e di Vittoria De Luca di Lega Coop. Il programma proseguirà con incontri fino a venerdì 3 dicembre e si chiuderà con una visita guidata a Brindisi.

Potrebbeinteressarti

Mesagne sottoscrive il protocollo per la tutela delle persone con disturbi dello spettro autistico. Campagne di informazione e iniziative per alleviare disagi e criticità

La città di Mesagne ha sottoscritto il protocollo d’intesa proposto dall’associazione “Il Bene Che Ti Voglio - Onlus Brindisi Autismo” nell’ambito del progetto “Città Smart in blue”. L'obiettivo è molto concreto e parte dall’intento, ad esempio, di far evitare lunghe attese presso le attività commerciali, scongiurando situazioni che potrebbero esporre i soggetti a crisi comportamentali difficili da gestire