Scuola 

Esami di stato solo orali anche quest?anno: il dubbio della presenza

Il Ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, ha deciso: l'esame conclusivo di scuola media e scuola superiore sarà soltanto orale. C'è ancora un dubbio da chiarire: gli alunni verranno esaminati in presenza o da casa? Sarà la curva pandemica a decidere! Ma a giugno ci auguriamo che anche la terza ondata si sia spenta definitivamente

Il Ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, ha deciso: l'esame conclusivo di scuola media e scuola superiore sarà soltanto orale. C'è ancora un dubbio da chiarire: gli alunni verranno esaminati in presenza o da casa? Sarà la curva pandemica a decidere! Ma a giugno ci auguriamo che anche la terza ondata si sia spenta definitivamente. Non c'è stato un cambio di passo rispetto agli esami tenuti nell'anno 2019/2020, l'impianto delle prove voluto dall'ex titolare del dicastero di viale Trastevere, Lucia Azzolina, è stato confermato. In data 3 marzo il Ministero dell'Istruzione, con ordinanza n.52 concernente l'esame conclusivo del primo ciclo d'istruzione, ha deciso che la prova si dovrà sostenere nel periodo compreso tra la fine delle lezioni ed il 30 giugno 2021, salvo cambiamenti dovuti alla situazione epidemiologica e sarà un elaborato da esporre oralmente.

Anche la maturità, per effetto dell'ordinanza n.53, dovrà essere svolta oralmente, con i ragazzi che saranno chiamati a discutere prima su un elaborato concernente le materie di indirizzo per poi sostenere il resto del colloquio su un testo in lingua italiana, o di lingua e letteratura in cui si svolge l'insegnamento, selezionato tra una rosa ampia di testi studiati durante l'ultimo anno di studi, la prova continuerà sulle altre materie stabilite con riferimento al proprio percorso di studi e infine anche un'esposizione inerente il PCTO dello studente.

L'inizio della maturità è fissato intorno alla metà di giugno, la commissione esaminatrice sarà composta da membri interni con il presidente di commissione che sarà un membro esterno. L'orale varrà 40 punti, i restanti 60 punti per raggiungere l'agognato 100, il massimo dei voti, saranno assegnati in base ai crediti maturati negli ultimi tre anni di scuola. L'ammissione all'Esame di Stato sarà valutata dal Consiglio di Classe.

Thomas Invidia

Potrebbeinteressarti


Scuola e mezzi pubblici, in Prefettura si pensa di risolvere con il doppio turno in entrata e uscita (uno solo per chi abita in provincia)

Dopo un ampio confronto e d’intesa con le aziende di trasporto, l’Ufficio Scolastico Provinciale ed i Dirigenti degli Ambiti Br 11 e Br 12 si è deciso di lavorare su una ipotesi di raccordo che preveda il doppio turno in ingresso ed in uscita, in parte attenuato con alcuni accorgimenti che consentano di non protrarre di molto la presenza a scuola delle ore pomeridiane

Vaccinazioni terminate nelle scuole brindisine, adesione quasi totale

La scuola brindisina festeggia la vaccinazione quasi totale del personale (con qualche defezione inevitabile dovuta alla cattiva pubblicità che si è fatto il vaccino Astrazeneca e alle paure di rarissimi casi di trombosi che potrebbero avere un collegamento con l'inoculazione delle dosi), mentre prosegue la campagna di vaccinazione anti-Covid 19 di massa in Italia, nonostante i ritardi dovuti ad alcune mancate consegne delle dosi.