Sanità Brindisi 

Covid, 209 nuovi positivi, 10 a Brindisi. Nessun decesso, meno ricoverati in rianimazione. Vaccini, l’accelerata

La situazione anche in provincia di Brindisi è ancora sotto controllo. I numeri delle terapie intensive della Puglia sono scesi. Con 15.601 (ieri 19.468) test eseguiti, l’indice dei positivi sale all’1,34%

PUGLIA - La situazione anche in provincia di Brindisi è ancora sotto controllo. I numeri delle terapie intensive della Puglia  sono scesi.  Con 15.601 (ieri 19.468) test eseguiti, l’indice dei positivi sale all’1,34% rispetto allo 0,66% di ieri, all’1,47% di sabato, all’1,20% di venerdì, allo 0,99% di giovedì, all’1,21% di mercoledì, all’1,1% di martedì, allo 0,57% di lunedì.

Come ieri non si registrano decessi rispetto ai 2 di sabato, a 0 di venerdì, ad 1 di giovedì, ai 2 di mercoledì, ai 3 di martedì, ai 2 di lunedì.

Su 209 (ieri 129) nuovi positivi, 66 (ieri 25) si registrano in provincia di Lecce. Complessivamente i ricoverati sono 157 (ieri 159), mentre gli attualmente positivi salgono da 4.023 a 4.104 (+81).

Dei 157 ricoverati, 137 (ieri 137) sono con sintomi, mentre 20 (ieri 22) sono in terapia intensiva.


VACCINAZIONE A BRINDISI


Nella Asl di Brindisi sono circa 7.800 le dosi somministrate negli
ultimi giorni, da venerdì 26 a domenica 28 novembre.

Tra queste, 820 vaccinazioni a domicilio e circa 1.000 somministrazioni
in ambulatorio a cura dei medici di famiglia.

La copertura vaccinale con la prima dose relativa ai residenti con più
di 80 anni di età è pari al 96,9% e al 93,6% per il ciclo completo.

Sono 69.328 le dosi erogate finora dai medici di medicina generale, di cui 16.193 (23,4%) in ambito domiciliare. Il 18,9% (13.089) delle dosi
è stato somministrato a soggetti over 80, il 26% (18.055) a soggetti della fascia di età 70-79 anni, il 27,2% (18.833) a soggetti con età
tra 60 e 69 anni e il 27,9% (19.351) a soggetti sotto i 60 anni. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente dai medici di famiglia (48.676; 70,2%), seguita dai
soggetti con età superiore a 60 anni (13.999; 20,2%), dai caregiver (1.364; 2%) e da altre categorie (5.289; 7,6%)


Nuovi casi per provincia
Provincia di Bari: 13
Provincia di Bat: 3
Provincia di Brindisi: 10
Provincia di Foggia: 106
Provincia di Lecce: 66
Provincia di Taranto: 9
Residenti fuori regione: 3
Provincia in definizione: -1

Potrebbeinteressarti