Sanità Brindisi 

Covid, variante indiana a Brindisi: 12 casi. 169 nuovi positivi in Puglia, 24 nel brindisino. Gigliobianco (ASL/BR): «Con variante delta ci si negativizza più tardi»

Il focolaio brindisino di variante delta (ex indiana) desta preoccupazione a livello regionale. L'intervista al direttore sanitario dell'Asl brindisina per chiarire lo scenario

PUGLIA - Nonostante l'approdo di ieri in zona bianca per la Puglia e i dati del contagio a livello nazionale da Covid-19 siano nettamente in miglioramento, alcuni casi di variante indiana a Brindisi destano preoccupazione. Come abbiamo scritto ieri, lo stesso governatore della Puglia, Michele Emiliano, ha dichiarato: "La variante indiana ci preoccupa". I cluster di questa variante nella città di Brindisi finora accertati sono due e i casi sono 12, secondo quanto ci ha confermato telefonicamente il dott. Andrea Gigliobianco, direttore sanitario dell'ASL di Brindisi. 


Secondo il bollettino epidemiologico diramato dalla Protezione Civile-Puglia per il 15/06/2021, i nuovi casi di Covid-19 su base odierna in Puglia sono 169 e gli attualmente positivi nella regione sono 11.311. I casi totali dall'inizio dell'emergenza pandemica di Covid-19 dello scorso anno sono 252.449. Il bollettino rende altresì noto che sono attualmente ricoverati presso gli ospedali 269 pazienti e 11.042 affetti dal virus si trovano presso il proprio domicilio. Dall'inizio dell'emergenza sono deceduti 6.592 contagiati e sono guariti in 234.546. Lo stato clinico è noto per 252.449 casi: il 3,6% risulta asintomatico, lo 0,2% risulta paucisintomatico, il 95,5% è in condizioni lievi, lo 0,7% in condizioni severe. I casi confermati in totale per la provincia di Brindisi ammontano a 19.645, l'incidenza cumulata per 10.000 abitanti è pari a 499,9. 

INTERVISTA AL DIRETTORE SANITARIO ASL/BR, ANDREA GIGLIOBIANCO: "VARIANTE INDIANA SI DIFFONDE PIÙ VELOCEMENTE"

Direttore Gigliobianco, quanti sono i casi di variante indiana nella provincia di Brindisi e quali sono i numeri negli ospedali?

«Noi abbiamo riscontrato 12 casi di variante indiana.  Vi sono 22 pazienti ricoverati al "Perrino" a bassa complessità e 3 pazienti ricoverati in terapia intensiva. Vi sono 7 casi presso il centro post Covid di Mesagne».

Quali fattori renderebbero più pericolosa la variante indiana del Covid-19?

«In base alle nostre osservazioni, la variante indiana si diffonde più velocemente ed è caratterizzata anche da "tarda negatività", un ritardo nella negativizzazione».

State studiando un piano particolare per arginare questa nuova variante?

«Il rispetto delle misure classiche è la chiave per combattere il dilagare dell'infezione e, quindi, anche della variante indiana. Per il resto, è vero che questa variante desta un po' più di preoccupazione, però contiamo di superare anche questa fase un po' più complessa grazie alle vaccinazioni che stiamo portando avanti».

Le indicazioni ministeriali prescrivono di evitare l'uso del vaccino AstraZeneca per coloro che hanno meno di 60 anni. Come procedono le vaccinazioni?

«Noi rispetto al vaccino AstraZeneca siamo messi abbastanza bene perché abbiamo già somministrato molte seconde dosi, adesso ci atterremo alle indicazioni ministeriali e regionali per il completamento del ciclo vaccinale».



BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA - 15 GIUGNO 2021

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 15 giugno 2021 in Puglia, sono stati registrati 8053 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 169 casi positivi: 60 in provincia di Bari, 24 in provincia di Brindisi, 32 nella provincia BAT, 17 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 28 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione.

Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.582.579 test.

234.546 sono i pazienti guariti.

11.311 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.449 così suddivisi:

94.996 nella Provincia di Bari;

25.531 nella Provincia di Bat;

19.645 nella Provincia di Brindisi;

45.055 nella Provincia di Foggia;

26.800 nella Provincia di Lecce;

39.252 nella Provincia di Taranto;

804   attribuiti a residenti fuori regione;

366  provincia di residenza non nota.


I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.


Thomas Invidia










Potrebbeinteressarti