Politica Brindisi 

Nei congressi di FdI dominano i big: Caroli presidente a Brindisi, il parlamentare Congedo a Lecce

Nessuna sorpresa nei congressi provinciali salentini di Fratelli d’Italia: il consigliere regionale Luigi Caroli, è stato eletto dagli iscritti ieri primo presidente provinciale del partito. Stessa storia per Saverio Congedo

BRINDISI - Nessuna sorpresa nei congressi provinciali salentini di Fratelli d’Italia: il consigliere regionale Luigi Caroli, è stato eletto dagli iscritti ieri primo presidente provinciale del partito. Stessa storia per Saverio Congedo, parlamentare leccese di FdI, che ieri ha dominato il congresso con la benedizione di Fitto. I big consolidano la loro influenza nel partito, nessuna sorpresa da Lecce a Brindisi. 

“I cittadini sono la parte vitale della democrazia e i circoli territoriali di Fratelli d’Italia, sapranno interpretare i bisogni di tutti e affrontare al meglio le sfide della quotidianità”, così il nuovo presidente provinciale di Brindisi, il consigliere regionale Luigi Caroli, si è presentato agli iscritti del partito che lo hanno eletto.

Un partito che a Brindisi vanta una tradizione di centrodestra confermata nelle ultime importanti sfide elettorali: dalle Regionali del 2020 alle Comunali di Brindisi dello scorso anno, con Fratelli d’Italia forza trainante della coalizione.

“Siamo presenti sul territorio con ben 20 circoli, uno per ogni Comune – ha ricordato Caroli – e il numero dei tesserati è aumentato fin maniera significativa raggiungendo ben 2050 iscritti.”

Il presidente Caroli non ha nascosto le difficoltà precongressuali: “Il cammino fatto fin qui si è rivelato costruttivo, seppur complicato e caratterizzato da alcuni ostacoli per lo più dovuti a obsoleti preconcetti e fasi di stallo organizzativi”.

Infine non sono mancati i ringraziamenti per chi oggi ha voluto essere presente in una giornata cos? importante per il partito brindisino: “Nel ringraziare davvero tutti coloro che hanno partecipato non posso non rivolgere un ringraziamento prima di tutto Raffaele Fitto e Marcello Gemmato per la loro presenza, nonostante i numerosi impegni governativi, ma anche l’eurodeputata Chiara Gemma, i parlamentari Maria Nocco, Filippo Melchiorre, Giovanni Maiorano, Dario Iaia e Andrea Volpi (quest’ultimo ha diretto i lavori del congresso, in modo egregio), i colleghi consiglieri regionali Michele Picaro e Renato Perrini. Per ultimo, ma non ultimi grazie agli straordinari ragazzi di Gioventù nazionale per il prezioso contributo nell’organizzazione.”


Potrebbeinteressarti