Politica Brindisi 

Bollettini TARI in arrivo: nessuna sanzione nel caso vengano recapitati in ritardo

Anna Portolano, Consigliere Comunale del gruppo di Brindisi Bene Comune rassicura tutti sulla questione della tassa relativa alla gestione dei rifiuti

BRINDISI - Anna Portolano, Consigliere Comunale del gruppo di Brindisi Bene Comune rassicura tutti sulla questione della tassa relativa alla gestione dei rifiuti: “Vorrei tranquillizzare i cittadini, e con loro anche l'ex Consigliere Vincenzo Albano, sullo stato di spedizione dei bollettini Tari ed i relativi termini di pagamento.

Negli scorsi giorni, animata dalla medesima attenzione e sensibilità nei confronti dei cittadini-contribuenti che ha sempre contraddistinto il già Consigliere Albano, ho voluto sincerarmi con l'Assessore al Bilancio Francesco Saponaro e il Dirigente dei Servizi Finanziari, Dott. Gabriele Falco, sullo stato di consegna delle lettere di pagamento Tari 2021, vista l'approssimarsi della prima scadenza del 31 luglio.

Gli stessi mi hanno confermato che nei prossimi giorni i nostri cittadini riceveranno i bollettini in corso di spedizione da parte del concessionario.

Inoltre, essendo state approvate tariffe e scadenze nel consiglio comunale del 29 giugno scorso, l'amministrazione ha dato indirizzo al concessionario di inserire negli avvisi di pagamento la precisazione che nessuna mora per tardività sarà applicata sui versamenti della prima rata se effettuati entro il termine della seconda del 30/09/2021, a tutela di coloro che potrebbero riceverli oltre la prima scadenza del 31/07/2021.

Pertanto nessuna sorpresa a carico dei cittadini, se non quella positiva della sensibile riduzione delle tariffe tra il 10 e il 15% per effetto degli stanziamenti governativi e rate bimestrali equamente distanziate con minore affanno rispetto alle scadenze dello scorso anno”.


Potrebbeinteressarti