Politica Torchiarolo 

Annullata la sanzione per violazione delle norme anticovid, l'ex sindaco Flavio Caretto esulta: «Giustizia è fatta!»

Con sentenza n. 395/2021 del Giudice di Pace di Brindisi si è posta fine all’increscioso episodio che ha visto coinvolto Flavio Caretto in qualità di Sindaco di Torchiarolo durante la celebrazione eucaristica avvenuta in data 13 aprile 2020 (lunedì di Pasquetta) presso il Santuario della Madonna di Galeano, in agro di Torchiarolo. alla presenza dell’ Arcivescovo Monsignor Michele SECCIA, del Parroco Don Gaetano Tornese e altri concelebranti.

Con sentenza n. 395/2021 del Giudice di Pace di Brindisi si è posta fine all’increscioso episodio che ha visto coinvolto Flavio Caretto in qualità di Sindaco di Torchiarolo durante la celebrazione eucaristica avvenuta in data 13 aprile 2020 (lunedì di Pasquetta) presso il Santuario della Madonna di Galeano, in agro di Torchiarolo. alla presenza dell’ Arcivescovo Monsignor Michele SECCIA, del Parroco Don Gaetano Tornese e altri concelebranti.

«Gli allora consiglieri di opposizione BLASI Ruggero e ANTONUCCI Antonio, che dapprima lamentarono il mancato coinvolgimento per la partecipazione a tale celebrazione, subito dopo “ben pensarono” insieme agli altri due consiglieri di opposizione, CARETTO Antonio e ROMANO Luca, di fare uno specifico esposto nei confronti dei partecipanti alla sacra funzione in onore della compatrona  Maria Ss. Vergine Madonna di Galeano-spiega l'ex sindaco - Sulla base di tale esposto in data 20 aprile 2020 venne comminata e notificata al sottoscritto una sanzione amministrativa di € 400,00 per violazione delle norme anticovid (Art.4 lettera A D.L. 19/2020).

Ritenendo di aver subito un ingiusto provvedimento sanzionatorio, si è chiesto l’annullamento dello stesso alla Prefettura di Brindisi, che in data 15/12/2020 ha emesso invece Ordinanza di ingiunzione al pagamento poi impugnata innanzi al Giudice di Pace in data 03/03/2021 con una formale Opposizione. Ora finalmente, con la già citata Sentenza depositata in Cancelleria in data 03/06/202, il Giudice adito ha reso giustizia così pronunciandosi “il ricorrente ha agito nell’ambito dei poteri a lui conferiti dalla legge… il verbale di contestazione deve essere annullato”.

È doveroso ringraziare gli Avv.ti Francesca e Michelangela CARETTO che da subito hanno preso a cuore la questione e con la loro pregevole assistenza hanno predisposto un Ricorso alla ingiusta Sanzione comminata. In conclusione si ritiene opportuno evidenziare che tutto ciò si sarebbe potuto evitare se solo un po’ di buon senso avesse prevalso in alcuni soggetti che si sono allora adoperati per raggiungere miserevoli fini».

Potrebbeinteressarti


Brindisi scelta per il percorso di alta specializzazione di Costa Crociere

BRINDISI - Al via una nuova collaborazione tra Costa Crociere, Fondazione ITS regionale per l’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato e il Comune di Brindisi per la realizzazione di un corso ITS finalizzato al rilascio del Diploma (5° Livello EQF ai sensi del DPCM 25.01.2008) di Tecnico Superiore per la gestione di strutture turistico-ricettive e a ricoprire il ruolo di Culinary and Management Specialist on board