Economia e lavoro Brindisi 

Il sindacato Cobas denuncia le bollette selvagge di luce e gas

Mentre le società che occupano il mercato di luce e gas si arricchiscono sempre di più dall’altra svuotano sempre più le tasche dei meno abbienti

“Questa mattina un nostro iscritto ci ha portato una bolletta dell’Enel  con  un consumo di soli 2 KW  con una spesa 0,38 euro mentre  il totale da pagare  viene di 56,10 euro - dichiara il responsabile Cobas, Roberto Aprile - Organizziamoci per portare la protesta davanti le  società di luce e gas , ma soprattutto quella del  Governo e delle sue sedi locali. Quello che avviene ogni giorno è  un vero e proprio furto sulla pelle della povera gente.

Mentre le società che  occupano il mercato di luce e gas si arricchiscono sempre di più dall’altra svuotano  sempre più le tasche dei meno abbienti. 

Gli extra profitti accumulati con la scusa della guerra in Ucraina   hanno trovato governi vecchi e nuovi a rimanere  riposti nelle casse delle società;i cittadini hanno dovuto pagare bollette due , tre volte , di più del dovuto che è già salato.

Queste condizioni continuano tra l’altro a persistere.

Il Cobas nei prossimi giorni organizza una protesta sulle condizioni di vita ed il carovita  ed invitiamo tutti a partecipare”.

Potrebbeinteressarti