Economia e lavoro Brindisi 

Tornano a protestare i lavoratori BMS: sit- in lunedì 12 settembre davanti al Comune

Il sindacato Cobas così come preannunciato nei giorni scorsi organizza una protesta delle lavoratrici e dei lavoratori della Brindisi Multiservizi, lunedì 12 settembre, davanti al Comune di Brindisi

BRINDISI - Il sindacato Cobas così come preannunciato nei giorni scorsi organizza una protesta delle lavoratrici e dei lavoratori della Brindisi Multiservizi Lunedì 12 Settembre davanti al Comune di Brindisi in Piazza Matteotti  a partire dalle ore 11,30 per 2 motivi:

-il mancato pagamento degli stipendi

- non si è ancora verificato quell’aggiustamento strutturale della BMS reclamato da anni dal Cobas che hanno portato anche ai problemi di liquidità della stessa azienda. Cambiamenti agitati in questi anni dalla Amministrazione Comunale  ma mai realizzati.

Il Cobas chiede che le necessarie soluzioni e cambiamenti vengano adottati al più presto per il bene dei lavoratori e della città.

“Il Comune di Brindisi non può più fare a meno della società perché utilizza ormai dappertutto i dipendenti della BMS, distraendoli spesso dalle loro normali attività come capita  ad esempio per quelli del settore del verde - spiega Roberto Aprile (responsabile Cobas) - Sono gli stessi che ricevono i complimenti per le attività svolte per le feste patronali e tanto alto altro ancora”.

Potrebbeinteressarti