Cultura Mesagne 

“Ramondo lo scudiero”, il 18 a Mesagne una storia di amori, amicizie, tradimenti, conflitti familiari e battaglie avventurose

Il 18 dicembre 2021 alle 18, nell'auditorium del castello che fu di sua proprietà e che da lui prende il nome, verrà presentato, con il patrocinio del Comune di Mesagne, il romanzo storico d'avventura di Antonio Chirico ispirato alla vita di Raimondello Orsini del Balzo,

Il 18 dicembre 2021 alle 18, nell'auditorium del castello che fu di sua proprietà e che da lui prende il nome, verrà presentato, con il patrocinio del Comune di Mesagne, il romanzo storico d'avventura di Antonio Chirico ispirato alla vita di Raimondello Orsini del Balzo, vissuto a cavallo tra il 1300 e il 1400 che, da scudiero, divenne cavaliere, conquistò numerose terre, ivi compreso il feudo di Mesagne, sposò la Contessa di Lecce, sino a diventare Principe di Taranto. Una storia di amori, amicizie, tradimenti, conflitti familiari e battaglie avventurose. Sullo sfondo il Medioevo, le crociate del Nord, la lotta al trono per il Regno di Napoli e lo scisma d'Occidente, con una Chiesa cattolica retta contemporaneamente da due papi in conflitto tra loro. 

Dopo i saluti del Sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli, dialogheranno con l'autore Pompea Vergaro, direttore della testata on line Venti di Ponente, e Monia Politi, chimico e cultore dell'arte. La conversazione sarà intervallata dalla lettura di alcuni brani estratti dal romanzo, a cura di Paride Maci e Roberta Maci.

Potrebbeinteressarti