Cronaca Villa Castelli 

Ammazza il vicino e poi si suicida: tragedia in mattinata

Mattinata di ordinaria follia nei pressi della strada provinciale per Ceglie Messapica: un 81enne, Carmelo Cantoro, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe ammazzato un imprenditore cinquantatreenne

VILLA CASTELLI - Mattinata di ordinaria follia nei pressi della strada provinciale per Ceglie Messapica: un 81enne, Carmelo Cantoro, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe ammazzato un imprenditore cinquantatreenne, padre di due figli, Nicola Lacorte, e poi si sarebbe suicidato. L’omicidio sarebbe avvenuto alle 7 del mattino a colpi di fucile. Secondo le prime testimonianze, si tratterebbe di screzi tra vicini che si sono trasformati in tragedia, nelle campagne di Villa Castelli. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, perché l’omicida aveva lasciato le bombole del gas aperte prima di spararsi. I carabinieri stanno ricostruendo l’accaduto nei particolari raccogliendo diverse testimonianze (foto di repertorio ndr). 

Potrebbeinteressarti