Cronaca Brindisi 

Moglie 38enne uccisa a coltellate nella notte, il marito in fuga, poi la scoperta del corpo carbonizzato

Un’altra storia di ordinaria follia si è consumata in un piccolo paese della provincia di Lecce. Donatella Miccoli, commessa 38enne nel centro “Mongolfiera” di Surbo, è stata accoltellata dal marito, poi ritrovato carbonizzato

NOVOLI - Un’altra storia di ordinaria follia si è consumata in un piccolo paese della provincia di Lecce. Donatella Miccoli, commessa 38enne nel centro “Mongolfiera” di Surbo, è stata accoltellata dal marito, secondo la ricostruzione che hanno fatto gli investigatori, nella sua abitazione di Novoli a notte fonda (alle due circa), vittima di un femminicidio. Si sono prima sentite delle urla: probabilmente si tratta di un omicidio d’impeto, al termine di una lite. Non si conoscono ancora i motivi di questo assassinio, ma il marito e in fuga. La polizia lo ha cercato anche nel brindisino. La donna era nata a Mesagne. L’uomo è stato descritto da alcuni conoscenti come geloso e possessivo. Il mestatore possessivo che albergava nella sua mente e le sue ombre interiori lo hanno trasformato in un brutale assassino e poi in un suicida, devastando per sempre la sua vita e quella dei suoi due figli piccoli. secondo le prime ricostruzioni. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato all’interno dell’auto della moglie, a bordo della quale si era dato alla fuga, nelle campagne tra Novoli e Veglie, carbonizzato. Ore prima la donna è stata rinvenuta senza vita nell’abitazione di via Veglie, a Novoli, dove la coppia viveva con i due figli, di 7 e 2 anni Dovremo attendere le prossime ore per capirne di più. 

DICHIARAZIONE DEL SINDACO MARCO DE LUCA SULLA TRAGEDIA DELLA DONNA UCCISA DAL MARITOA NOVOLI 


“Sono un Sindaco, ma sono soprattutto un uomo, un padre di famiglia, e stamattina sono letteralmente scioccato dalla notizia di questa tragedia. Conosco bene Donatella, di 38 anni, i suoi giovani figli, di 2 e di 7. Non ho parole per descrivere quanto è accaduto. Sono sconvolto, ma anche arrabbiato, demoralizzato: ci impegniamo nelle comunità a sensibilizzare contro la violenza sulle donne e poi ci ritroviamo giovani donne trucidate in questo barbaro modo a due passi da casa. Da Sindaco, sento sulle spalle e nel cuore il dolore di una intera comunità, rivolgo alla famiglia di Donatella le più sentite condoglianze da parte del paese, che si ferma. Abbiamo già provveduto a porre le bandiere a mezz’asta e proclameremo il lutto cittadino, per ricordare Donatella e far sentire la nostra vicinanza a tutti i suoi familiari, i figli, gli amici, le persone che le volevano bene”. 

Potrebbeinteressarti


La biodiversità dei fondali marini della ZSC “Litorale brindisino” - Progetto SASPAS “Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea” finanziato nell’ambito del Programma INTERREG V-A Italia – Croazia 2014/2020

In programma il 21 giugno 2022 alle ore 17:30, a Fasano (BR) presso la Sala di Rappresentanza del Comune, l’evento “La biodiversità dei fondali marini della ZSC”, “Litorale brindisino”organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo per un confronto sul tema della tutela della biodiversità dell’ecosistema marino