Cronaca Brindisi 

Sorpreso con 12 grammi di marijuana addosso: in casa aveva una serra artigianale con una pianta di marijuana e 113 grammi della medesima sostanza, arrestato.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno arrestato in flagranza di reato un 48enne del luogo per coltivazione, produzione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente

BRINDISI  - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno arrestato in flagranza di reato un 48enne del luogo per coltivazione, produzione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, l’uomo, controllato in una via del centro abitato, è stato trovato in possesso di 12 grammi di marijuana. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una serra artigianale con all’interno una pianta di marijuana in coltivazione alta circa un metro, 113 grammi della medesima sostanza già essiccata, nonché un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento e la coltivazione, il tutto occultato in un soppalco della pertinente terrazza. Lo stupefacente e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Potrebbeinteressarti

Scoperto 1 kg di marijuana e armi clandestine: tre arresti e una denuncia.

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 52enne, un 43enne e un 39enne tutti di Ceglie Messapica, per coltivazione e detenzione sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione di arma clandestina e denunciato in stato di libertà una 39enne del luogo per detenzione abusiva di arma comune da sparo