Cronaca Francavilla Fontana 

Ingoia gli ovuli di droga, ma poi si sente male: operato e arrestato

È riuscito a ingurgitare ben 15 ovuli di droga per poi sentirsi male, essere operato prima e poi arrestato per spaccio

ORIA - È riuscito a ingurgitare ben 15 ovuli di droga per poi sentirsi male, essere operato prima e poi arrestato per spaccio. Nei guai un ventenne di Oria che ho avuto la pericolosa idea di nascondere lo stupefacente nel suo stomaco al ritorno da un viaggio all’estero. I cannabinoidi ingurgitati pesavano circa 214 grammi lordi. Il giovane non è riuscito a evacuare gli ovuli e si è rivolto al pronto soccorso di Francavilla Fontana perché i dolori addominali erano lancinanti.  È stato necessario un intervento chirurgico per estrarre la droga, che poi è stata analizzata, quindi è scattato l’arresto. 

Potrebbeinteressarti

Scoperto 1 kg di marijuana e armi clandestine: tre arresti e una denuncia.

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 52enne, un 43enne e un 39enne tutti di Ceglie Messapica, per coltivazione e detenzione sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione di arma clandestina e denunciato in stato di libertà una 39enne del luogo per detenzione abusiva di arma comune da sparo