Cronaca Brindisi 

Cadavere in strada, la scoperta alle 5 di mattina: il gas che fuoriusciva aveva allarmato i residenti

BRINDISI - È un giallo il decesso di un cinquantenne che intorno alle cinque di mattina, venerdì 10 settembre, è stato ritrovato senza vita al centro della strada. Inoltre, una fuga di gas ha allarmato tutto il vicinato

BRINDISI - È un giallo il decesso di un cinquantenne che intorno alle cinque di mattina, venerdì 10 settembre, è stato ritrovato senza vita al centro della strada, qualche metro più avanti della sua abitazione, in via Andrea della Monica, in una zona centrale della città. Grazie all’intervento dei vigili del fuoco è stata evitata la tragedia: all’interno dell’abitazione della vittima si è verificata una fuga di gas per una bombola lasciata aperta. Tra le ipotesi che stanno vagliando gli investigatori ci sarebbe quella di un suicidio: le concentrazioni di gas erano superiori alla soglia limite: per questo un intero edificio è stato evacuato fino a quando tutto l’immobile non è stato messo in sicurezza. Il tubo della bombola GPL sembra tagliato. Gli accertamenti continuano. 

Potrebbeinteressarti