Cronaca Ceglie Messapica 

Aggredisce la convivente, i carabinieri intervengono e trovano armi abusive della madre e del fratello

58enne aggredisce la compagna convivente e nel corso della perquisizione vengono rinvenute armi e munizioni detenute abusivamente dalla madre e dal fratello. Due persone arrestate e una denunciata

CEGLIE MESSAPICA - I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla segnalazione di un cittadino, hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un 58enne del luogo, per avere aggredito, all’interno delle mura domestiche, la propria compagna convivente, una 58enne del luogo, che ha fatto ricorso alle cure presso il pronto soccorso dell’ospedale di Ceglie Messapica. Nel corso degli controllo i militari hanno anche proceduto al sequestro delle armi detenute dal 58enne.

I Carabinieri, inoltre, nel corso degli accertamenti, hanno quindi eseguito un controllo presso l’abitazione della madre, 88enne e del fratello 42enne, entrambi del luogo, ed hanno rinvenuto armi e munizioni illegalmente detenute dai predetti, che erano di proprietà del marito della donna 88enne, deceduto nel 2018. Questi ultimi sono quindi stati tratti in arresto e al termine delle formalità di rito, sono stati rimessi in libertà e le armi e le munizioni sottoposte a sequestro.

Potrebbeinteressarti


La biodiversità dei fondali marini della ZSC “Litorale brindisino” - Progetto SASPAS “Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea” finanziato nell’ambito del Programma INTERREG V-A Italia – Croazia 2014/2020

In programma il 21 giugno 2022 alle ore 17:30, a Fasano (BR) presso la Sala di Rappresentanza del Comune, l’evento “La biodiversità dei fondali marini della ZSC”, “Litorale brindisino”organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo per un confronto sul tema della tutela della biodiversità dell’ecosistema marino