Salute e Benessere 

Covid, 870 casi in Puglia: 95 nel brindisino. 8 pazienti nella Rianimazione del Perrino, 104 negli infettivi.

L'rt scende sotto l'1 anche in Puglia: buone notizie per chi attende la zona gialla. Sono rimasti 8 pazienti in terapia intensiva a Brindisi, mentre nella provincia brindisina sono 104 i ricoverati nei reparti covid, a cui bisogna aggiungere i post-covid, che sono 40.

L'rt scende sotto l'1 anche in Puglia: buone notizie per chi attende la zona gialla. Sono rimasti 8 pazienti in terapia intensiva a Brindisi, mentre nella provincia brindisina sono 104 i ricoverati nei reparti covid, a cui bisogna aggiungere i post-covid, che sono 40.

Il bollettino epidemiologico di oggi, venerdì 7 maggio 2021, registra 11.686 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e mette in evidenza 870 casi positivi: 221in provincia di Bari, 95 in provincia di Brindisi, 100 nella provincia BAT, 163 in provincia di Foggia, 172 in provincia di Lecce, 117 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Sono stati registrati 20 decessi: 4 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.297.340test. 190.368 sono i pazienti guariti.

44.637 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 241.062così suddivisi: 92.003 nella Provincia di Bari; 23.894 nella Provincia di Bat; 18.245 nella Provincia di Brindisi; 43.394 nella Provincia di Foggia; 24.515 nella Provincia di Lecce; 37.871 nella Provincia di Taranto; 772 attribuiti a residenti fuori regione; 368 provincia di residenza non nota.

Potrebbeinteressarti

La prevenzione delle patologie mammarie in una “Chiacchierata tra donne”, in collaborazione con Avis e la dottoressa Maria Luisa Calabrese

AVIS San Donaci in collaborazione con la Dottoressa Maria Luisa Calabrese, medico radiologo e titolare del Centro Calabrese di Cavallino dei dottori Ruggiero e Maria Luisa, uniti per sensibilizzare i pazienti sull’argomento “prevenzione delle patologie mammarie”organizza venerdì 25 giugno un incontro aperto al pubblico che si terrà presso la Sala Consiliare di San Donaci