Cronaca Brindisi 

Due proiettili all'architetta Carrozzo: "Calmati, sta da' troppo fastidio". Rossi: "Messaggio vile"

Pochi giorni fa in Comune è arrivata una missiva indirizzata all’architetto Marina Carrozzo, dirigente della ripartizione Urbanistica di Brindisi. All’interno due proiettili e un messaggio “Calmati, sta da’ troppo fastidio”.

Pochi giorni fa in Comune è arrivata una missiva indirizzata all’architetto Marina Carrozzo, dirigente della ripartizione Urbanistica di Brindisi. All’interno due proiettili e un messaggio “Calmati, sta da’ troppo fastidio”.


«Un messaggio vile, intimidatorio, mafioso, di chi pensa che con la forza si possa imporre, non all’amministrazione, ma alla città il proprio volere - si indigna il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi - All’architetto Carrozzo, a Marina, va tutta la nostra vicinanza e solidarietà. Nessuno si farà intimidire. Brindisi non ha bisogno di eroi, ma delle tante persone perbene come l’architetto Carrozzo che, con passione e rispetto delle regole e della legalità, lavorano ogni giorno per la città. Questo territorio nella sua storia ha subìto troppo e oggi ha gli anticorpi per reagire unito”.

Potrebbeinteressarti


Droga e armi: due arresti a San Michele e Latiano

Arrestati in flagranza di reato un 51enne di Ostuni e un 48enne di Carovigno domiciliato a Latiano, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni, ricettazione e detenzione abusiva di armi. In particolare, a seguito di un mirato servizio per la prevenzione dello spaccio di stupefacenti,