Economia e lavoro Brindisi 

Stp, in servizio 9 nuovi addetti alle officine aziendali

In servizio alla Società Trasporti Pubblici di Brindisi nove nuovi addetti alle officine aziendali. Da lunedì 11 gennaio 2016 sono entrati in servizio 6 meccanici/elettrauti e 3 carro...

In servizio alla Società Trasporti Pubblici di Brindisi nove nuovi addetti alle officine aziendali. Da lunedì 11 gennaio 2016 sono entrati in servizio 6 meccanici/elettrauti e 3 carrozzieri/tappezzieri scelti sulla base delle apposite selezioni avviate nei mesi scorsi e giunte a conclusione nel mese di dicembre 2015. “I nuovi operatori di officina” precisa il Direttore STP avv. Falcone ”vanno ad integrare l’organico delle officine aziendali composto già da personale di grande esperienza, abituato ad affrontare ogni giorno le innumerevoli problematiche che la gestione di un parco autobus di oltre 230 mezzi comporta. In ogni caso i risultati delle Selezioni Pubbliche appena svolte sono garanzia di professionalità e capacità di ciascuno dei nuovi assunti, caratteristiche queste che consentiranno certamente nel breve periodo la opportuna integrazione tra nuovi e vecchi dipendenti con conseguente miglioramento delle performance del servizio manutenzione.”. Il Presidente della STP Brindisi Avv. Rosario Almiento ha evidenziato come “l’auspicio del Consiglio di Amministrazione sia quello che il personale appena assunto consenta di rivalutare il parco autobus aziendale aumentandone la efficienza, la sicurezza e la disponibilità in servizio.” L’avv. Almiento ha poi fatto presente la sua personale soddisfazione per l’andamento complessivo della gestione della STP che ha consentito di creare nuovi posti di lavoro che possono garantire tranquillità ad almeno altre nove famiglie. Ha poi aggiunto che “in linea con quanto previsto dal Piano di Impresa di cui la STP si è dotata nel 2013- vi sono condizioni utili per procedere nei vari settori dell’azienda alla sostituzione del personale in uscita per pensionamento e per creare ulteriori posti di lavoro, il tutto con la dovuta attenzione ai conti dell’azienda ed a vantaggio dei diretti interessati e della intera collettività.”  

Potrebbeinteressarti