Tv/Radio 

Salento sul piccolo schermo: artigianato e ambiente in primo piano su Geo&Geo

La puntata odierna di Geo&Geo dedicata al Salento: viaggio tra l'artigianato locale e le bellezze del territorio. Ancora Salento sul piccolo schermo. Dopo la puntata di qualche giorno fa di S...

La puntata odierna di Geo&Geo dedicata al Salento: viaggio tra l'artigianato locale e le bellezze del territorio. Ancora Salento sul piccolo schermo. Dopo la puntata di qualche giorno fa di Sereno Variabile, oggi è stata Geo&Geo, la trasmissione condotta da Sveva Sagramola su Rai3, a dedicare uno spazio a questa "terra di contraddizioni e attraversamenti, di confini naturali e temporali", come il narratore stesso l'ha definita. Sulle note dei canti in grico e degli Opa Cupa, l'artigianato e il patrimonio costiero e archeologico sono stati al centro della puntata odierna, in un viaggio che ha spaziato dalla Grotta dei Cervi allo scalo di Enea. Fari puntati anche sull'artigianato: le telecamere di Rai3 si sono affacciate nel laboratorio artistico di Renzo Buttazzo, mostrando le straordinarie potenzialità e duttilità della pietra leccese, e nella fabbrica di ceramica della famiglia Colì, a Cutrofiano, dove le mani esperte del giovane erede della tradizionale arte vasaia accarezzano e forgiano la creta fino a farla diventare la caratteristica ceramica salentina, premiata di recente a livello mondiale. Ampio spazio anche alla costa del Salento, valorizzata da scenografiche riprese aeree sul mare straordinariamente blu che lambisce la roccia viva. mp

Potrebbeinteressarti