Ambiente Brindisi 

Emergenza incendi rientrata sulla litoranea nord di Brindisi e sul lato del mare in località Acque Chiare: a caccia dei responsabili

Dalle ore 15 di ieri, si sono verificati tre incendi sulla litoranea nord, ora domati, e sul lato del mare in località Acque Chiare, sui quali hanno lavorato i Vigili del Fuoco in condizioni difficili a causa del vento e delle altissime temperature.

BRINDISI - Dalle ore 15 di ieri, si sono verificati tre incendi sulla litoranea nord di Brindisi e sul lato del mare in località Acque Chiare, sui quali sono intervenuti i Vigili del Fuoco in condizioni difficili a causa del vento e delle altissime temperature. Sul posto erano presenti anche gli agenti della Polizia locale, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza per la gestione della viabilità e della sicurezza. È stata interdetta la viabilità sulla litoranea tra località Sbitri e l'area ex pista di motocross. Via Maestri del Lavoro (conosciuta come strada IAM) è percorribile. Dopo diverse ore l’emergenza è rientrata.

“Lo stato di allerta incendi riguarda tutta la Puglia e fare fronte con i mezzi più avanzati per coprire tutti i focolai non è semplice, a maggior ragione ringrazio i Vigili del Fuoco di Brindisi per lo sforzo notevole compiuto ieri - spiega il sindaco Riccardo Rossi - 

Il comando è riuscito ad impiegare 5 squadre, tutte quelle disponibili ed hanno lavorato in condizioni davvero difficili. Inoltre ringrazio la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, i Carabinieri, la Polizia locale impegnata con 3 pattuglie per la gestione del traffico e il gruppo di volontari della Protezione civile del Comune di Brindisi che si è messo a disposizione per la sicurezza della nostra comunità”. Adesso si cercano i responsabili di questa devastazione. Già ieri il sindaco ha promesso che una volta rientrata l’emergenza le istituzioni si sarebbero concentrate sulle responsabilità. 


Potrebbeinteressarti


La biodiversità dei fondali marini della ZSC “Litorale brindisini” - Progetto SASPAS “Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea”

In programma il 21 giugno 2022 alle ore 17:30, a Fasano (BR) presso la Sala di Rappresentanza del Comune, l’evento “La biodiversità dei fondali marini della ZSC”, “Litorale brindisino”organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo per un confronto sul tema della tutela della biodiversità dell’ecosistema marino