Ambiente 

Compensazioni per la rete gas, disponibilità Snam per opere a Brindisi-Torre Rossa

BRINDISI - “L’ho riferito al vice sindaco di Brindisi e alla commissione consiliare Ambiente: la Snam si è dichiarata disponibile a ricompensare con opere pubbliche il quartiere di ...

BRINDISI - “L’ho riferito al vice sindaco di Brindisi e alla commissione consiliare Ambiente: la Snam si è dichiarata disponibile a ricompensare con opere pubbliche il quartiere di Torre Rossa, in relazione ai lavori di realizzazione della pipeline d’interconnessione alla rete del gasdotto Tap. Spero che si avvii in fretta il confronto e non si perda un’occasione importante”. Lo comunica il consigliere regionale, Fabiano Amati. “Nel corso dell’audizione – prosegue - ho comunicato ai consiglieri comunali la possibilità per il Comune di Brindisi di avviare utili interlocuzioni con Snam, sulla base del confronto che questa società ha avuto con i cittadini di Torre Rossa. Il confronto fu promosso a seguito della riduzione di portata dei pozzi da cui i cittadini del quartiere prelevano le acque sotterranee per sopperire alle note difficoltà idriche, conseguenza probabile dei lavori di realizzazione della condotta del gas”. “Sulla base di quanto riferito dagli abitanti del quartiere – aggiunge - pare che la Snam si sia offerta di realizzare opere pubbliche in favore del Comune di Brindisi e nel quartiere di Torre Rossa, quale ristoro per il disagio sopportato. Pur non appartenendo alla mia competenza ogni valutazione sulla vicenda o sulla congruità dell’offerta – conclude Amati - spero che ciò sia fatto, e al più presto, dal Comune di Brindisi”.

Potrebbeinteressarti


La biodiversità dei fondali marini della ZSC “Litorale brindisini” - Progetto SASPAS “Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea”

In programma il 21 giugno 2022 alle ore 17:30, a Fasano (BR) presso la Sala di Rappresentanza del Comune, l’evento “La biodiversità dei fondali marini della ZSC”, “Litorale brindisino”organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo per un confronto sul tema della tutela della biodiversità dell’ecosistema marino