COVID, 844 casi in Puglia: 88 in provincia di Brindisi. Vaccini, è il turno di insegnanti e forze dell’ordine

giovedì 18 febbraio 2021

Il bollettino epidemiologico di oggi, giovedì 18 febbraio 2021, registra 10.033 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e mette in luce 844 casi positivi: 326 in provincia di Bari, 88 in provincia di Brindisi, 59 nella provincia BAT, 102 in provincia di Foggia, 75 in provincia di Lecce, 185 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione, 4 casi di residenza non nota. Sono stati registrati 37 decessi: 19 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 3 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1468882 test. 98.484 sono i pazienti guariti. 35.729 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 137.992 così suddivisi: 52.321 nella Provincia di Bari; 14.863 nella Provincia di Bat; 10.188 nella Provincia di Brindisi; 28.296 nella Provincia di Foggia; 11.664 nella Provincia di Lecce; 19.862 nella Provincia di Taranto; 576 attribuiti a residenti fuori regione; 152 provincia di residenza non nota.

IL 22 FEBBRAIO PARTE LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE DELL’ASL DI BRINDISI PER GLI OVER 80, IL PERSONALE SCOLASTICO E LE FORZE DELL’ORDINE PUGLIA

Si è conclusa da poco la conferenza dei sindaci sulle vaccinazioni, erano presenti i sindaci della Provincia, il direttore generale Giuseppe Pasqualone e il direttore SISP Stefano Termite dell’ASL Brindisi. Da lunedì 22 febbraio partirà la campagna di vaccinazione anti Covid-19 prima per le persone sopra gli 80 anni, a seguire per il personale scolastico e le forze dell’ordine. Il Comune di Brindisi ha messo a disposizione il Centro anziani del quartiere Bozzano che verrà utilizzato come ulteriore spazio per i vaccini nella nostra città. Gli over 80 che saranno vaccinati si sono prenotati e saranno convocati da ASL. L’azienda sanitaria sanificherà e allestirà i locali del Centro anziani per permettere lo svolgimento delle operazioni in sicurezza. Il personale scolastico verrà vaccinato invece prevalentemente nelle scuole ove operano, secondo il calendario che disporrà l'ASL appena ricevute tutte le comunicazioni dalle scuole. "Dopo il 27 dicembre, data dell’arrivo del vaccino in tutta Europa, il 22 febbraio è un altro traguardo importante per la nostra comunità, cominciamo a proteggere le persone fragili e le più esposte in luoghi strategici della società" - commenta il sindaco Riccardo Rossi. 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
06/03/2021
PUGLIA - La variante inglese del SARS-CoV-2 rischia di far ...
Sanità
05/03/2021
La Puglia resta zona gialla: le sue terapie intensive non ...
Sanità
05/03/2021
Aumento considerevole di casi di positività al ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...