Il coprifuoco non ferma la cocaina gli esplosivi in provincia di Brindisi

venerdì 1 gennaio 2021

I carabinieri hanno trovato un chilo di cocaina a Francavilla Fontana e hanno messo le manette ai polsi di un 46enne. Le operazioni delle forze dell'ordine non si sono fermate nella giornata di ieri. Carabinieri, polizia e finanza in azione anche a Capodanno. Nonostante il coprifuoco, i "botti" hanno continuato a rumoreggiare nella notte, in barba a qualsiasi divieto e ordinanza comunale. Un petardo ha mandato in frantumi il vetro della parrocchia del Cuore Immacolato di Maria a Brindisi.

Nei giorni scorsi, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Brindisi, all’esito di mirati servizi di controllo del territorio – intensificati anche in occasione di questo fine anno – hanno eseguito una perquisizione domiciliare, unitamente alle unità cinofile del Corpo, presso le abitazioni contigue di due pregiudicati di Ostuni (padre e figlio). L’attività ha permesso di rinvenire: − nell’abitazione di uno dei soggetti, 13 grammi di cocaina confezionata in dosi ed un bilancino di precisione; − all’interno del bagaglio dell’autovettura in uso all’altro indagato, 2 pericolosi manufatti esplosivi del peso complessivo di oltre 1 chilogrammo. I due responsabili sono stati tratti in arresto ed associati presso la Casa Circondariale di Brindisi, mentre l’esplosivo è stato fatto brillare, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dal Nucleo Artificieri e Antisabotaggio della Questura di Brindisi, in una cava in San Vito dei Normanni.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/01/2021
In località Torre Canne, i Carabinieri della Stazione di Fasano, unitamente a ...
Cronaca
18/01/2021
ORIA - Le truffe online non si fermano mai e riguardano ...
Cronaca
10/01/2021
In quattro sono stati denunciati dai carabinieri di San Vito dei Normanni, durante un ...
Cronaca
05/01/2021
BRINDISI - Sette presunti spacciatori sono finiti nel ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...