L’Inps accetta l’accordo di ristrutturazione del debito col gruppo Dema

venerdì 25 dicembre 2020

Buone notizie per il Gruppo Dema e i suoi dipendenti. È giunta questa mattina la notizia che l'Inps ha accettato l'accordo di dilazione del debito previdenziale del Gruppo Dema, di conseguenza nei prossimi giorni il tribunale darà l'omologa definitiva per la ristrutturazione del debito. "Questa buona notizia giunta in queste ore, alla vigilia di Natale ci conforta e rallegra, alimenta la speranza in un futuro meno drammatico, ci sprona a non mollare nel perseguire con spirito di sacrificio, assieme alle maestranze, che di sacrifici ne stanno facendo molti - scrivono i Territoriali Fismic Confsal - Uglm- Davide Sciurti e Damiano Flores - Non molliamo ! Certo i sacrifici per i lavoratori non sono finiti, ma sicuramente la strada sarà meno in salita. Già nelle prossime settimane sono previsti incontri tra Azienda, sindacati e Istituzioni Regionale e Nazionali per trovare strumenti normativi e politiche attive del lavoro, che possano garantire una continuità lavorativa a tutti i dipendenti del Gruppo Dema. Come Segreterie cogliamo l'occasione per augurare alla controparte, alle Istituzioni, ai lavoratori e le loro famiglie buone festività, auspicando una prospettiva migliore".

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
19/01/2021
“Il problema degli OSS assunti a tempo determinato ...
Economia e lavoro
19/01/2021
LECCE - "Rigenerazione olivicola, CIA Agricoltori ...
Economia e lavoro
14/01/2021
“Il porto di Brindisi è centrale per lo ...
Economia e lavoro
10/01/2021
BRINDISI -Continuano gli interventi e le polemiche sulla ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...