Via al supporto psicologico a famiglie di ricoverati, famiglie con minori e operatori sanitari

giovedì 3 dicembre 2020

Riprende l’attività di supporto psicologico rivolta gratuitamente ai cittadini della provincia di Brindisi. Sono trei servizi telefonici, riorganizzati rispetto alla prima fase dell’emergenza, con équipe dedicate: supporto ai familiari di pazienti covid ricoverati, famiglie con minori in casa, operatori sanitari impegnati nei reparti covid. Il progetto è coordinato da Maria Rita Greco, Responsabile del Servizio di Psicologia Clinica del Dipartimento di Salute Mentale e vede coinvolti professionisti della Asl Brindisi. Vista la diffusione dei contagi, in crescita anche nella nostra provincia, la direzione generale ha ritenuto utile riattivare il servizio, già sperimentato durante il lockdown per la prima ondata. “In situazioni come quella che stiamo vivendo – spiega la dottoressa Greco - sono tante le problematiche che possono generarsi. Aumentano i ricoverati, così come le famiglie costrette in casa, molte con bambini o adolescenti, aumenta lo stress da lavoro per chi è impegnato sul fronte.Per questo offriamo il nostro supporto di specialisti, per sostenere, anche a distanza, le persone che possono aver bisogno anche solo di un consiglio”.

Il team è composto da psicologi, ospedalieri e del territorio, e ognuno segue un ambito diverso in base alla propria specializzazione ed esperienza professionale. Gli interventi mirano alla gestione delle risonanze emotive sviluppate dai familiari dei pazienti ricoverati e a mediare il rapporto con glioperatori sanitari per migliorare la qualità globale del processo di cura. Questo servizio è già attivo dal 20 novembre, come comunicato nei giorni scorsi. Per quanto riguarda invece le famiglie, il supporto riguarda la gestione dei figli minori per favorire l’attivazione delle necessarie difese psicologiche utili per affrontare al meglio le restrizioni imposte dall’emergenza. Il terzo servizio è rivolto agli operatori sanitari, a vario titolo impegnati negli ospedali Covid, con l’intento di fornire un “pronto soccorso” emotivo per la gestione dello stress. Per usufruire del supporto psicologico sono attivi tre diversi numeri telefonici: Familiari di pazienti ricoverati - 0831 537986 dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 13.00. Famiglie con minori in casa - 0831 537022 dal lunedì alvenerdì dalle 9.00 alle 14.00. Operatori sanitari impegnati nell’emergenza covid - 0831 537027 dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 14.00.

Altri articoli di "Salute e Benessere"
Salute e Benesser..
19/01/2021
ROMA - Le parole dell'assessore alla Sanità lombarda ...
Salute e Benesser..
15/01/2021
“Mediamente un individuo che beve solo acqua in pet, ...
Salute e Benesser..
11/01/2021
Il momentaneo aumento della frequenza cardiaca nelle future ...
Salute e Benesser..
10/01/2021
Proseguono le vaccinazioni anti Covid: entro martedì ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...