M5S, l’abbraccio alla maggioranza di Emiliano e l’isolamento dei “puristi”

venerdì 27 novembre 2020

BARI - L'elezione alla vicepresidenza del Consiglio regionale pugliese di Cristian Casili, consigliere pentastellato, è l'ufficializzazione di un'alleanza regionale tra M5S e centrosinistra guidato da Michele Emiliano che ricalca quella governativa romana. Ma è soprattutto la sconfitta di Antonella Laricchia, che insieme ai "puristi" contrari alle alleanze col PD, viene marginalizzata. "Sono onorato per l’incarico di vicepresidente che da oggi sono chiamato a svolgere - spiega Casili - Un ruolo di garanzia che segna l’inizio di un percorso per arrivare alla convergenza su temi ben definiti e con un preciso cronoprogramma. In questi 5 anni insieme ai miei colleghi abbiamo intrapreso battaglie importanti, mettendo sempre al primo posto il bene dei pugliesi. Un impegno che continuerà con ancora maggior forza in un periodo come questo in cui c’è bisogno della massima collaborazione istituzionale. La mia elezione non segna nessun ingresso in maggioranza, ma l’inizio di un percorso che prevede la realizzazione di punti programmatici che da sempre contraddistinguono”.

Fitto fa i complimenti alla dissidente Antonella Laricchia (che ha contestato la scelta dei suoi colleghi nel suo intervento) per la coerenza, mentre Emiliano accarezza i pentastellati con dichiarazioni programmatiche che promettono rivoluzioni ambientaliste per Taranto e decarbonizzazione. Per il governatore pugliese è un colpo da maestro l'allargamento della maggioranza: lui dialoga con il capo politico reggente M5S, Vito Crimi, e si spiana la strada per la ribalta nazionale, mentre i pentastellati perdono consensi ovunque, ma sono saldamente al governo. Ora manca solo la pentastellata Barone al Welfare e i giochi sono fatti in Puglia, malgrado i mal di pancia dei "puristi", che non riescono più a "resettare" un movimento che nel diventare "governista" non si discosta molto da tutti gli altri partiti.

ggorgoni@libero.it

Altri articoli di "Politica"
Politica
20/01/2021
di Thomas Invidia Il governo Conte II ieri ha ...
Politica
19/01/2021
PUGLIA - Il Consiglio regionale è al lavoro per una ...
Politica
18/01/2021
L'importante caso che in Puglia ha come protagonista ...
Politica
15/01/2021
La Puglia sarà in zona arancione. Prorogato lo stato ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...