Serbatoio gas a Brindisi, Amati: “Autorità ha risposto. Buone notizie: procedimento va avanti, entro fine anno decisione su localizzazione”

martedì 24 novembre 2020

"Il Presidente del’Autorità di Sistema Portuale mi ha risposto con una buona notizia. Il procedimento di realizzazione del serbatoio di GLN nel porto di Brindisi sta andando avanti e l’Autorità ha rappresentato a Edison le eccezioni sollevate da alcuni Operatori portuali e dalla Civica amministrazione in ordine alla localizzazione, invitandola - ove possibile - a prevedere entro fine anno una diversa posizione di ormeggio rispetto a quella ipotizzata”. Lo comunica il Consigliere regionale Fabiano Amati dopo aver ricevuto una risposta dal Presidente di Adsp Ugo Patroni Griffi in merito allo stato del programma per la realizzazione di un serbatoio costiero di gas naturale liquefatto nell’area portuale di Brindisi. “Il Presidente mi ha garantito la sua piena collaborazione affinché non si perda questa opportunità che rappresenterebbe un servizio strategico per lo sviluppo dei traffici del porto di Brindisi. Qualora Edison dovesse presentare una diversa posizione di ormeggio, la stessa sarà sottoposta preventivamente alla Capitaneria di porto e al Capo della Corporazione dei piloti per verificarne la fattibilità tecnico-nautica della manovra della nave. Un’ipotesi che dovrebbe arrivare entro fine anno, in tempo per la conferenza dei servizi presso il MISE che, in base alle pregresse comunicazioni, ha reso noto che riprenderà i lavori a gennaio 2021”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
24/01/2021
ROMA - Teresa Bellanova in diretta su Facebook resta ...
Politica
20/01/2021
di Thomas Invidia Il governo Conte II ieri ha ...
Politica
19/01/2021
PUGLIA - Il Consiglio regionale è al lavoro per una ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...