Covid, un caso alla Multiservizi. La polemica dei Cobas: “Tamponi in ritardo”

giovedì 5 novembre 2020

BRINDISI - Il Sindacato Cobas denuncia la situazione che si sta verificando alla Brindisi Multiservizi per il caso di un lavoratore colpito da Covid-19 ma che è simile a mille altri episodi che si verificano sui posti di lavoro, nelle scuole, nella società, a causa di una sanità che in questi mesi non ha rafforzato la rete di protezione e servizi. "Mentre in Cina in una città di 9 Milioni di persone riescono a fare i tamponi a tutti gli abitanti in 5 giorni dalle nostre parti si aspettano giorni su giorni per poterlo fare o per aspettare il risultato - polemizza Roberto Aprile, responsabile Cobas - Riportiamo una emblematica storia che riguarda un lavoratore della Multiservizi che dopo analisi private informa la azienda di essere positivo al Covid. Venerdì 30 ottobre i lavoratori del settore verde della BMS dopo essersi recati a lavoro di primo mattino vengono richiamati in azienda verso le 8,30.

In azienda vengono avvisati che un loro collega ha dichiarato di essere positivo al Covid , di aver avvisato l'ASL e di aver dato loro un elenco di contatti avuti dal lavoratore in questione. Al gruppo dei lavoratori del verde viene detto di andare a casa in attesa di essere chiamati dall'ASL per effettuare il tampone. Anche se a dir la verità secondo noi non sono solo i colleghi del verde ad essere stati gli unici contatti della persona colpita dal covid, ma anche altri in luoghi aziendali promiscui come le docce ed altro. Ironia della sorte per tutti i lavoratori della BMS, lunedì 2 novembre, era stata prevista l'effettuazione del test sierologico. Il Lunedì 2 Novembre tutti i dipendenti BMS fanno il test sierologico...eccetto i lavoratori del verde. Siamo al 4 novembre e di tamponi per questo gruppo di lavoratori non se ne vede neanche l'ombra. La cosa peggiore di questa strana situazione è la scarsa informazione di cui sono forniti i lavoratori che brancolano quasi nel buio. Il Cobas chiede chiarezza su questa situazione e la effettuazione del tampone immediatamente". 

Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
25/01/2021
“Sarà possibile finanziare il nuovo Day ...
Brindisi
25/01/2021
“Oggi comincia il ministero pastorale di monsignor ...
Brindisi
24/01/2021
BRINDISI - Brindisi Bene Comune scende in campo a difesa ...
Brindisi
24/01/2021
BRINDISI - Sono in 141 i sanitari dell'Asl brindisina che ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...