Happy Casa al quarto successo consecutivo: finale col fiato sospeso a Trieste

lunedì 26 ottobre 2020

Quarto successo consecutivo per la Happy Casa, al secondo posto in classifica appaiata alla Reyer Venezia, alle spalle della capolista imbattuta Olimpia Milano. Un match duro e combattuto per 40 minuti quello dell'Allianz Dome di Trieste, deciso da un break di 8-0 negli ultimi minuti per scrollarsi di dosso i padroni di casa triestini. Willis domina sotto le plance mettendo a segno una doppia doppia da 10 punti e 14 rimbalzi, Perkins giganteggia con 16 punti, 6 rimbalzi e 7/11 al tiro, Harrison risulta top scorer con 18 punti nonostante il 2/10 dalla distanza. Ottima prova dell'italiano Alviti in casa Trieste, autore di 14 punti e 8 rimbalzi. I 50 rimbalzi totali catturati dalla Happy Casa, di cui ben 26 offensivi, permettono di prendere ben 78 tiri a fronte dei 61 dei padroni di casa.

Parte bene l'Allianz guidata dallispirato Juan Manuel Fernandez in cabina di regia (14-8) dopo i primi 5 minuti di gioco. Perkins sfrutta tutta la sua stazza nel duello contro l'argentino Delia mettendo a referto un pregevole 4/4 al tiro nel primo quarto. La prima tripla dopo sei tentativi effettuati dalla Happy Casa, firmata James Bell, regala il sorpasso 16-18. Alviti e Zanelli dalla lunga distanza ristabiliscono le distanza sul 22-25 dei primi 10 minuti. Si iscrive al tabellino Harrison con 7 punti consecutivi a inizio secondo periodo (28-34); risponde Trieste con la stessa moneta recuperando subito il gap di svantaggio con le iniziative personali di Laquintata e Da Ros. All'intervallo Happy Casa avanti di 5 lunghezze (40-45). Perkins torna a trovare feeling con il canestro raggiungendo la doppia cifra di punti realizzati. Grazulis e Doyle tengono a contatto Trieste che dopo un lungo inseguimento mette la freccia con la tripla di Laquintana a inizio ultimo periodo (64-61).

Il play italiano è on-fire e con 8 punti di fila propizia il break fino al 69-63. Bell risponde presente con due triple. Harrison impatta a quota 71 ma le pulite triple di Willis e Thompson vengono respinte dal ferro certificando la serata storta della Happy Casa al tiro dalla lunga distanza. Il tiratore Alviti non sbaglia invece per il +5 a 2:30 dalla fine. Harrison e Willis pareggiano nuovamente il punteggio e Perkins regala il +1 a 39 secondi dalla fine. Krubally oscura la visuale a Fernandez, Harrison non sbaglia dalla lunetta e l'ultimo tentativo di Trieste viene stoppato da Thompson. Happy Casa espugna Allianz Dome 76-79. Causa rinvio ufficiale dell'esordio in Basketball Champions League, inizialmente previsto per mercoledì 28 ottobre, Happy Casa tornerà in campo domenica 1 novembre nel posticipo domenicale contro la Fortitudo Bologna. Palla a due ore 20:45 in diretta RaiSport.

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
23/11/2020
Ottava vittoria consecutiva in Lega A, nuovo record ...
Altri Sport
18/11/2020
Arriva la prima sconfitta in Basketball Champions League ...
Altri Sport
15/11/2020
Settima vittoria consecutiva in campionato e record in ...
Altri Sport
12/11/2020
Settima vittoria consecutiva incastonando una gemma ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...