Brindisi dal 30 settembre senza prefetto: la criminalità non aspetta. L’interrogazione

martedì 29 settembre 2020

BRINDISI - La SCU è ancira operativa nel tessuto brindisino, anche se è stata indebolita dalle operazioni vincenti delle forze dell'ordine. È necessaria però la presenza di un prefetto autorevole e operativo. Il parlamentare Mauro D'Attis interroga la ministra Lamorgese su questo punto, perché dal 30 settembre termina l'incarico dell'attuale prefetto Umberto Guidato: "È necessaria però la presenza di un prefetto autorevole “Purtroppo, per impegni istituzionali precedentemente assunti, non mi è possibile partecipare alla cerimonia odierna organizzata a Brindisi in occasione di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato. Però, ci tengo a congratularmi con il Questore di Brindisi Ferdinando Rossi e i suoi agenti che, pur con una ormai atavica carenza di mezzi e personale, continuano incessantemente ad operare per garantire la sicurezza pubblica: l’ultimo 'colpo' inferto alla criminalità nel nostro territorio è l’arresto di otto componenti della Sacra Corona Unita. Brindisi è una provincia delicata ed è per questo che alla Polizia va riconosciuto il merito di far sentire forte la presenza dello Stato a tutela della nostra comunità. Anche per questo, assieme al collega Sisto, interrogheremo il ministro in Commissione Affari Costituzionali affinché non si perda tempo nella nomina del nuovo prefetto di Brindisi, assicurando la necessaria continuità nel governo del territorio”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
26/10/2020
Sulla questione TAP qualcuno pensa ancora di difendere i ...
Politica
25/10/2020
ROMA - È arrivata nella notte la firma per la nuova ...
Politica
23/10/2020
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ...
Politica
21/10/2020
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...