Fitto più votato nel Brindisino, FdI primo, poi Pd. Amati il più votato: 10407

martedì 22 settembre 2020

SALENTO - Il giorno dopo la vittoria di Michele Emiliano la provincia di Brindisi si risveglia con una sorpresa la coalizione di Raffaele Fitto è quella che ha preso più voti in questo territorio: 43,70% contro il 40,48% delle 16 liste di Michele Emiliano. Nel centrodestra primeggia il partito di Fratelli d'Italia, che è il più votato del Brindisino col 15,05 per cento. Il primo classificato è Luigi Caroli, con 6623 voti. La Lega resta dietro, al 10,18%: il più votato è Vittorio Zizza, con 5338 preferenze. Forza Italia resta al 9,68%, con Gianluca Quarta al primo posto (3171 voti). Buon risultato della lista del presidente, La Puglia Domani che va al 9,55%: Maurizio Friolo dovrebbe entrare in Consiglio regionale con 5190 voti.

Il Pd è il secondo partito in provincia di Brindisi, con il 14,81% delle preferenze: Fabiano Amati si prepara a tornare in Consiglio con un biglietto da visita di 10407 voti, che gli potrebbe fruttare un Assessorato. Dietro di lui Maurizio Bruno, con 3928 voti. I Popolari con Emiliano a nel Brindisino sono il secondo partito della sinistra: Maurizio Vizzino totalizza 7422 preferenze. La Lista "Con Emiliano" va a quota 5,11%, con Leoci Alessandro Antonio primo a quota 2019 voti. Dietro si piazza Senso Civico con Giuseppe Tanzarella a quota  3441 voti. Tutti gli altri restano sotto la soglia di sbarramento. Il Movimento 5 Stelle si piazza al 12,54 per cento nel Brindisino: una delusione rispetto alle aspettative. Gianluca Bozzetti è il primo con 3216 voti. Tra poche ore il verdetto sugli eletti. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
23/10/2020
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ...
Politica
21/10/2020
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha ...
Politica
20/10/2020
Il puzzle della giunta Emiliano piano piano viene composto, ...
Politica
18/10/2020
ROMA - Non è stato facile dare il via al nuovo DPCM: ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...