Continua il recupero delle prestazioni non ottenute durante le chiusure per covid

martedì 23 giugno 2020

BRINDISI - L'impresa non è facile, ma l'Asl brindisina ci prova. Bisogna recuperare centinaia di visite, esami e prestazioni varie. Anche i brindisini, durante il lockdown, si sono curati di meno. Adesso le liste d'attesa sono diventate chilometriche. Continua l’attività della Asl di Brindisi per il recupero delle prestazioni. “I problemi - spiega il direttore sanitario Andrea Gigliobianco - sono legati alla ridotta disponibilità di posti rispetto al passato perché in questa fase, all’attività di recupero si aggiungono le prenotazioni di nuove prestazioni e il minor numero di esami e visite disponibili vista la necessità di garantire il distanziamento. Abbiamo fatto qualche passo avanti, ma c’è ancora tanta strada da percorrere; tre mesi di prenotazioni non si annullano in pochi giorni.

Gli utenti - continua - sono invitati a segnalare eventuali criticità con precisazioni sulla tipologia del disguido. Soltanto in questo modo possiamo avere tutti gli elementi necessari per intervenire e risolvere il problema”. “D’intesa con la Regione – prosegue il dottor Gigliobianco - stiamo valutando altre ipotesi per il potenziamento dell’attività di recupero. Stiamo cercando, inoltre, di migliorare la procedura per casi di particolare urgenza”. Per evitare assembramenti nelle strutture gli utenti sono invitati a privilegiare, queste modalità: call center 800 888 388 attivo solo da rete fissa dalle 8 alle 19; call center 080 9181603 attivo da rete fissa e da cellulare dalle 8 alle 19; farmacie della provincia durante l’intero orario di apertura; sito aziendale Asl Brindisi dal menù principale sezione “Servizi online” collegandosi al link https://www.sanita.puglia.it/web/asl-brindisi anche per disdette e pagamento del ticket.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
23/11/2020
PUGLIA - Il SARS-CoV-2 sembra aver frenato nelle ultime 24 ...
Sanità
22/11/2020
PUGLIA - La provincia di Brindisi è la meno colpita in questa domenica, 22 ...
Sanità
21/11/2020
PUGLIA - La medicina territoriale brindisina si sta ...
Sanità
20/11/2020
PUGLIA - Il SARS-CoV-2 avanza nel brindisino, ma la terapia ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...