Bandiera arcobaleno sul palazzo del Comune, a Brindisi via all’onda Pride LGBT

martedì 23 giugno 2020

Parte con la bandiera arcobaleno che campeggia sul palazzo del Comune il mese dedicato ai diritti di gay, lesbiche, Transgender e bisessuali: a Brindisi ci sarebbe dovuto essere, per la prima volta nella storia della città, il Pride. Sarebbe stata la tappa di arrivo di un percorso di avvicinamento della città a tematiche legate alla condizione della comunità Lgbt+, alla consapevolezza collettiva e ai diritti ancora da costruire. "Brindisi è stata scelta dall'Arcigay Salento e Puglia Pride perché è l'unica città della Puglia che ancora non è stata attraversata dall'onda Pride, come amministrazione abbiamo accolto favorevolmente questa richiesta per aprire la possibilità di parlare di diritti umani legati all'identità sessuale - ha spiegato il sondaci di Brindisi, Riccardo Rossi - Il percorso è stato interrotto dal lockdown e coscientemente si è scelto di non fare un evento tanto partecipato come il Pride. Ma proprio oggi, nel mese dedicato al diritti della comunità Lgbt+, abbiamo voluto appendere fuori da Palazzo di Città la bandiera Rainbow che ci è stata donata dai rappresentanti dell’Arcigay Salento. Il ringraziamento di Brindisi per essere stata scelta come città amica. Inoltre oggi si inaugura alle ore 19 presso il chiostro delle Scuole Pie, la mostra pittorica di Filippo D'Agostino Afrades “Corpi senza confini”. L’ingresso è libero, la mostra sarà visitabile fino al 28 giugno dalle ore 19 alle 21 e si potrà accedere in maniera contingentata".

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
02/07/2020
PUGLIA - Si riparte con tutti gli eventi della tradizione ...
Eventi
01/07/2020
PUGLIA - Ora che i dati consentono di tirare un sospiro di ...
Eventi
17/06/2020
Non potendo fare la tradizionale parata, gli organizzatori ...
Eventi
05/06/2020
Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...