Braccio di ferro per le elezioni regionali: Emiliano le vorrebbe a luglio

martedì 12 maggio 2020

PUGLIA - Sei governatori, incluso Michele Emiliano, vogliono anticipare a luglio le elezioni regionali. Il forzista Paolo Sisto ha presentato un'interrogazione al ministro dell'Interno per chiedere chiarimenti, visto che è pronto un decreto per rimandare le elezioni in autunno, ma circola un emendamento per anticiparle a luglio. Chiaramente i governatori come Michele Emiliano sanno che l'esposizione mediatica di questi ultimi due mesi può avvantaggiarli nel breve periodo. Per le opposizioni però diventa difficile organizzare una campagna elettorale in così poco tempo e con le distanze sociali ancora in piedi.

“Chi vuole il voto a luglio non pensa alla salute dei cittadini e scarica sui 257 comuni pugliesi il peso di organizzare una doppia tornata elettorale in pochi mesi, con spreco di denaro pubblico. Chiamare al voto 4 milioni di pugliesi in una situazione di emergenza è da irresponsabili. Dalle audizioni di queste settimane in commissione e dal confronto tra i gruppi e il governo emerge una idea chiara: non ci sarà nessuna norma per permettere alle regioni di andare al voto a luglio. Emiliano si dia pace. Le elezioni pugliesi non saranno un affare di pochi. Sarà garantita la partecipazione e la trasparenza in piena sicurezza". Lo dichiarano i deputati pugliesi del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari Costituzionali, Giuseppe Brescia, Giuseppe D’Ambrosio e Anna Macina. La commissione Affari Costituzionali della Camera sta esaminando il decreto-legge che rinvia la data delle elezioni regionali e comunali. Entro venerdì 15 maggio i gruppi potranno presentare gli emendamenti che verranno esaminati da martedì 19 maggio. Il decreto è atteso nell’aula di Montecitorio per lunedì 25 maggio.

Altri articoli di "Politica"
Politica
24/05/2020
PUGLIA - Nel centrodestra la Lega e Fratelli d'Italia ...
Politica
22/05/2020
PUGLIA - È bastato un comunicato della segreteria ...
Politica
21/05/2020
In Puglia non c'è niente da fare: la Lega non molla ...
Politica
16/05/2020
ROMA - Il premier Conte dà il via libera a tutto ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...