Via libera all’agricoltura amatoriale anche fuori città: basta avere un fondo

venerdì 17 aprile 2020

La Regione Puglia oggi ha dato il via libera all'agricoltura amatoriale anche fuori città: la richiesta era stata fatta anche dal Movimento 5Stelle. Ci sono tanti agricoltori dilettanti che si procurano il cibo per la propria famiglia in questo modo. "È ammesso lo spostamento all’interno del proprio comune o verso altro comune per lo svolgimento in forma amatoriale di attività agricole e la conduzione di allevamenti di animali, esclusivamente nel rispetto di quanto previsto dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 10 aprile 2020 e di tutte le norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19 alle seguenti condizioni - spiega l'ordinanza di Michele Emiliano - a. per non più di una volta al giorno; b. limitatamente agli interventi strettamente necessari alla manutenzione dei fondi, alla tutela delle produzioni vegetali e degli animali allevati, consistenti nelle indispensabili operazioni colturali e di cura preventiva che la stagione impone ovvero per accudire i predetti animali; c. autodichiarazione che attesti il possesso della superficie agricola produttiva effettivamente adibita ai predetti fini". L'ordinanza produce effetti fino alla data del 3 maggio 2020, termine di efficacia delle misure stabilite dal DPCM 10 aprile 2020.

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
23/02/2020
Il Carnevale arriva anche al Sud, la festività ...
Tempo libero
19/12/2019
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di ...
Tempo libero
06/12/2019
Nuovo tentativo Guinness World Record di Leonardo Saponaro: ...
Tempo libero
18/10/2019
Domenica 20 ottobre, a partire dalle 10 e fino al tardo ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...