San Valentino, tra cene, regali, fiori e visite culturali riattiva l’economia

venerdì 14 febbraio 2020

PUGLIA - Ancora una volta San Valentino diventa una festa anche per il commercio: tra cene, regali, palloncini e visite culturali, la festa degli innamorati ha il volto molto chiaro di un grande business. La festa era pagana: nasce in epoca romana e richiama la forza della natura. L'originale festività religiosa prende il nome dal santo e martire cristiano Valentino di Terni: è stata istituita nel 496 da papa Gelasio I, andando a sostituirsi alla precedente festa pagana dei lupercalia, presumibilmente anche con lo scopo di cristianizzare la festività romana. Oggi la festa è diventata capitalistico-consumistica, ma è comunque l'occasione pagana per dursi "ti amo" e per giurarsi amore eterno (finché dura). È una tradizione un rito che però può diventare anche culturale. 

In occasione del weekend più romantico dell’anno, la Associazione Le Colonne intende celebrare l’Amore offrendo alle coppie la possibilità di visitare il Castello Dentice di Frasso di Carovigno con biglietti d’ingresso a prezzo speciale. Per le giornate del 14, 15 e 16 Febbraio sarà infatti possibile acquistare due biglietti d'ingresso al costo di uno. Inoltre, alle ore 18:00 del 15 Febbraio e alle 10:30 del 16 Febbraio, sono previste due visite guidate durante le quali si darà spazio alla toccante storia d'Amore di cui il Castello fu testimone: quella dei Conti Alfredo ed Elisabetta Dentice di Frasso. Orari di apertura al pubblico: 9:30 - 13:00 e 15:30 - 19:30. Anche l'amore per la cultura è importante...

Altri articoli di "Società"
Società
17/03/2020
È inevitabile che la quarantena imposta alla ...
Società
15/03/2020
La fuga dal nord continua: tanti salentini tornano al sud e ...
Società
08/03/2020
La Giornata internazionale della donna quest’anno si ...
Società
01/03/2020
"Arbeit macht frei": menzogne e propaganda del ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...