Le Sardine lanciano l’appello all’unità, ma Bellanova insiste sul no a Emiliano

domenica 9 febbraio 2020

PUGLIA - Il segretario regionale del Pd, Marco Lacarra, Nicola Zingaretti e lo stesso Emiliano provano a usare la diplomazia, ma non funziona: i renziani vogliono la testa del presidente della Regione uscente. Dopo le primarie diventa difficile dire al governatore di farsi da parte, ecco perché il tavolo delle trattative è destinato a saltare. Se il centrosinistra si spacca, si apre un'autostrada per il sovranismo in salsa pugliese. Ma anche nel centrodestra i problemi non mancano: l'impasse su Fitto sembra non facilmente superabile. In questo quadro, fatto di trattative dietro le quinte e di veleni, le Sardine pugliesi tornano ad alzare la voce per lanciare un appello all'unitá: "Solo uniti si vince, come in Emilia-Romagna". Al nord le Sardine sono riuscite a cambiare le cose: in Puglia potranno pesarsi in primavera.

Altri articoli di "Politica"
Politica
25/02/2020
BARI - “La collega Laricchia denuncia ...
Politica
24/02/2020
PUGLIA - Non si è ancora risolto il braccio di ferro ...
Politica
20/02/2020
SALENTO - Il tour di Matteo Salvini per le elezioni ...
Politica
19/02/2020
SQUINZANO (LECCE) - Neanche la pioggia sembra poter ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...