È Michele Emiliano il candidato presidente del centrosinistra, affluenza in calo

domenica 12 gennaio 2020

BRINDISI - Non c'è stata partita: in tante città Michele Emiliano è stato votato dal 90 per cento del popolo delle primarie. Hanno pesato le astensioni sul dato dell'affluenza: circa 80 mila pugliesi sono andati a votare nei vari seggi sparsi in Puglia (nel 2014 votarono in 134mila). Non c'è stata partita per queste consultazioni di base: era chiaro che Fabiano Amati, Elena Gentile e Leonardo Palmisano non potevano competere con un governatore uscente che è riuscito a farsi sponsorizzare da due sindaci di peso come Salvemini a Lecce e Decaro a Bari.

Fabiano Amati si può consolare con la vittoria in provincia di Brindisi: ha preso mille voti in più di Emiliano. La vera partita comincerà domani per tenere buoni gli anti-Emiliano (vendoliani, seguaci di Stefano e renziani) che minacciano di rompere il fronte del centrosinistra con una candidatura autonoma. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
21/01/2020
Cento balneari Salentini equipaggiati con giubbino SALVATAGGIO e Fischetto, questa sera ...
Politica
20/01/2020
PUGLIA - Le Sardine tornano in piazza, ma questa volta si ...
Politica
18/01/2020
BARI - Michele Emiliano oggi ha radunato tutto il ...
Politica
14/01/2020
PUGLIA - Mentre Matteo Salvini fa finta di non pensare ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...