La sfida delle primarie nel centrosinistra pugliese, con i renziani che gufano

domenica 12 gennaio 2020

PUGLIA - La fatidica data delle primarie è arrivata: oggi, domenica 12 gennaio, in Puglia si vota nelle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato presidente. Dalle ore 8 alle 20 potranno esprimere la propria preferenza tutti i pugliesi con più di 16 anni. La sfida è tra Michele Emiliano, fuori dal Pd per incompatibilità con la professione di magistrato, Fabiano Amati ed Elena Gentile del Pd e lo scrittore-sociologo Leonardo Palmisano.  Per individuare il proprio seggio è possibile consultare il sito http://primariepuglia2020.it/dove-si-vota/. Michele Emiliano, che è il governatore uscente, ha votato alle ore 11 a Bari nel Circolo PD in via Zara 13. La macchina organizzativa avrà la sua sede centrale in via Re David 15 a Bari dove oggi, dalle ore 22, inizieranno a confluire i risultati dai 272 seggi. Per il voto basterà essere muniti di documento d'identità e di un euro. 

I renziani non hanno nascosto la loro ostilità verso una consultazione di base che ritengono finta, con esito scontato. In realtà anche Nichi Vendola e i suoi hanno annunciato il disimpegno. La ministra Bellanova, leader pugliese di Italia Viva, ha chiesto a Zingaretti di ritirare i candidati del Pd dalle primarie pugliesi per riavviare il dialogo con gli anti-Emiliano, che potrebbero rompere il fronte del centrosinistra, in caso di vittoria del governatore uscente, per puntare su una coalizione autonoma, con un proprio candidato. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
08/08/2020
Il 20 e 21 settembre i cittadini italiani saranno chiamati ...
Politica
03/08/2020
Pierfranco Bruni, candidato alla presidenza della Regione ...
Politica
31/07/2020
ROMA - Emiliano oggi ha dato il suo assenso al Consiglio ...
Politica
31/07/2020
PUGLIA - Adesso è ufficiale: i pentastellati ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...