“Terre magiche”, a Brindisi e a San Michele magia ed ecologia

giovedì 17 ottobre 2019

Il 18 e 19 ottobre approda a Brindisi e San Michele Salentino il primo festival di magia ed ecologia TERRE MAGICHE, prodotto da WonderArt entertainment con il supporto imprescindibile di ENEL che ha creduto da subito in questo progetto fatto di poesia, magia e amore per l’ambiente. I maghi debuttano il 18 ottobre presso le Ex Scuole Pie di Brindisi con il laboratorio #magicoRiciclo a marchio WonderArt, in cui si insegnerà ai bambini a creare numeri di magia da oggetti di uso comune, bicchieri, buste del pane, vecchie cannucce, cartoncini usati e tutto ciò che già abbiamo a portata di mano. Niente sprechi ma solo divertimento per i nostri Maghi, che come in una fiaba condurranno i più piccoli in un mondo di ecomagia. Si inizia con un laboratorio didattico dedicato alla fascia dei più piccoli, dai 6 ai 12 anni, per arrivare ad una performance spettacolo a tema ecomagico che andrà in scena il 18 ottobre alle 19 presso l’Auditorium delle Ex Scuole Pie di Brindisi. Con il patrocinio del Comune di Brindisi, della Provincia di Brindisi, del Comune di San Michele Salentino ed il sostegno di Enel e di enti e scuole del territorio, il Festival sarà un’esperienza formativa divertente e concreta per i fruitori del domani.

Ma non finisce qui! Il 19 a partire dalle 8,30 del mattino i nostri maghi vanno in cattedra presso il Circolo didattico di San Michele Salentino (BR), davanti ai curiosi e divertiti alunni della Scuole Giovanni XXIII, che si ritroveranno, tra apparizioni e funambolismi a creare prestigi da piccoli oggetti, sotto lo sguardo divertito dei professori. I maghi ecomagici sono artisti provenienti dalla Capitale, tra cui il Direttore Artistico della WonderArt Alessio Masci, i Real Magic prestigiatori raffinati dai numeri molto apprezzati e Sopino mago e performer che con i suoi numeri di trasformismo ha incantato tutta la Penisola. La Regista Francesca Bellucci commenta “Questa è solo la prima edizione di un Festival che, ci auguriamo possa risalire lo Stivale, per entrare nelle scuole con le tematiche ambientali trattate come mai prima d’ora. Ringrazio Enel che ha reso possibile questo progetto e i Comuni di Brindisi e San Michele Salentino per il grande sforzo di sostegno e le adesioni e i nostri sostenitori. Inoltre ringrazio i bambini che hanno sempre negli occhi la magia della vita”.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
07/11/2019
BRINDISI - Versalis (Eni) informa che lo stabilimento di ...
Ambiente
05/11/2019
Xylella e calamità, adesso gli agricoltori non ne ...
Ambiente
29/10/2019
BARI - Si è svolta quest’oggi presso la sede ...
Ambiente
24/10/2019
Nella sala conferenze di Palazzo Adorno è stato ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...