In manette un 24enne: maltrattamenti in famiglia, sottrazione di minore e resistenza

venerdì 27 settembre 2019

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Un 24enne del luogo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia nei riguardi della convivente, sottrazione di minori e resistenza a pubblico ufficiale.

I Carabinieri della Stazione di San Pancrazio Salentino e quelli della Stazione di Erchie, hanno tratto in arresto su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ Ufficio del GIP del Tribunale di Brindisi un 24enne del luogo, per il reato di maltrattamenti in famiglia e sottrazione di minori, reati perpetrato nei riguardi della convivente, nonché resistenza a pubblico ufficiale nei riguardi dei militari operanti. Si tratta di un rapporto di convivenza travagliato tra l’uomo e la compagna una ragazza del luogo, situazione che si è trascina in maniera altalenante da qualche tempo, per via dei maltrattamenti, anche con violenze fisiche subite dalla donna. Già in altre circostanze per due volte la donna si è allontanata dalla casa del convivente, per poi ritornarvi successivamente sperando che l’uomo avesse mitigato il carattere, ma la situazione non è mutata, sono riprese le minacce e i rapporti tra i due si sono deteriorati ulteriormente.

I maltrattamenti e le ingiurie subiti dalla donna sono purtroppo avvenuti anche alla presenza della loro figlia minore di un anno. In una circostanza l’uomo dopo aver profferito le solite espressioni di offesa e minaccia, anche di morte, verso la compagna e i familiari di questa, le ha sottratto la minore afferrandola e portandosela via con se in auto, senza il consenso della madre tenendola con se tutta la notte. La donna in un momento di particolare violenza e ira da parte del convivente, ha preso la figlia e si sono rifugiate nella caserma dei Carabinieri temendo più gravi reazioni dell’uomo.

Questi venuto a conoscenza che la donna si era recata in caserma si è presentato anche lui in palese stato di agitazione. Negli Uffici, dove alla presenza dei militari che stavano svolgendo attività di mediazione familiare, ha continuato ad inveire e urlare nei riguardi della convivente, che era con la minore, abbandonandosi a comportamenti violenti. L’arrestato dopo la notifica dell’odierno provvedimento cautelare e al termine delle formalità di rito, è stato associato nella Casa Circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altri articoli di "San Pancrazio Salentino"
San Pancrazio Sal..
21/01/2020
SAN PANCRAZIO SALENTINO - I Carabinieri della Stazione di ...
San Pancrazio Sal..
02/12/2019
SAN PANCRAZIO SALENTINO - I Carabinieri della Stazione di ...
San Pancrazio Sal..
01/11/2019
SAN PANCRAZIO SALENTINO - Ruba biglietti “gratta e ...
San Pancrazio Sal..
24/10/2019
SAN PANCRAZIO SALENTINO - Pendolari del borseggio, rubavano ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...