Truffa all'assicurazione: simulano i sinistri, ma vengono denunciati

giovedì 19 settembre 2019

Le assicurazioni ormai non ci cascano più, sono preparate alle truffe: in ogni parte d'Italia si registrano migliaia di denunce per sinistri finti. I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli, al termine di attività di indagine scaturita dalle querele presentate dal legale di una compagnia assicurativa con sede a Roma, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di fraudolento danneggiamento di beni assicurati: un 25enne residente a Castellammare di Stabia, un 39enne residente a Gragnano e un 28enne residente a Napoli. Dalle verifiche effettuate dall’Arma, è emerso che il 25enne e il 39enne hanno simulato un sinistro in Sant’Antonio Abate il 26 settembre 2018, mentre il 39enne ha simulato un sinistro stradale accaduto in Napoli il 14 febbraio 2019, per entrambi i sinistri sono stati richiesti risarcimenti alla compagnia assicurativa.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/02/2020
OSTUNI - La Polizia di Stato di Ostuni, nella notte di martedì scorso, in ...
Cronaca
25/02/2020
TORRE SANTA SUSANNA - I Carabinieri della Stazione di Torre ...
Cronaca
22/02/2020
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di ...
Cronaca
21/02/2020
La polizia albanese ha sequestrato un ingente ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...