il Brindisi schiaccia la Nocerina e vola in testa alla D

domenica 8 settembre 2019
 BRINDISI - Ancora una vittoria convincente, bella e decisa del calcio biancazzurro, che alla ripresa risveglia una partita dormiente nel primo tempo. Dopo il Taranto è toccato alla Nocerina soccombere davanti al dominio binacazzurro. D'Ancora al 29esimo della ripresa regala il match al Brindisi. Grande entusiasmo dei circa 2500 spettatori (150 biglietti erano riservati ai tifosi della squadra avversaria). L'infortunato Escu è stato ben rimpiazzato da Corbier. Da segnalare al 38' della ripresa l'espulsione di Matrone per somma di ammunizioni, ma ormai la partita era nelle mani dei Brindisi. Al derby col Casarano arriverà una squadra determinata a dominare la D. 

LA CRONACA DELLA PARTITA


BRINDISI - Nella seconda giornata di campionato il Brindisi di mister Olivieri bissa il secondo successo, in altrettante partite, battendo la Nocerina col risultato di 1-0. Come contro il Taranto, la vittoria odierna ha un comune denominatore: Massimiliano Olivieri. Premiato l’acume tattico del tecnico viestano che ha dalla sua il merito di indovinare formazione e cambi a gara in corso: l’assist per la rete di D’Ancora è del neo arrivato Lombardo, lanciato nella mischia, con coraggio e raziocinio, a metà ripresa. La formazione biancazzurra, orfana dell’infortunato Escu (sei settimane di stop per il promettente terzino sinistro gambiano) scende in campo con il 4-3-3 con Montaldi punta centrale con ai lati Mosca e Sorrentino. I molossi rispondono con un abbottonato 4-4-1-1 con Poziello alle spalle di Lava, terminale d’attacco.

La prima occasione è per gli adriatici: all’ottavo una rasoiata di Masocco viene bloccata centralmente da Leone. I molossi si fanno vedere in due circostanze: al 14’ progressione di Lava sull’out di sinistra che serve Poziello al centro dell’area di rigore con la conclusione che termina abbondantemente a lato; al 26’ serpentina di Liurni e conclusione rasoterra del numero 11 che finisce a lato. Al 35’ sortita offensiva ospite ma un intervento prodigioso di Ianniciello, anticipando Lava e deviando in corner, evita guai peggiori alla retroguardia biancazzurra. La Nocerina si rende pericolosa al 41’: traversone di Carrafiello dalla destra per l’inserimento centrale di Poziello che tutto solo cincischia mandando incredibilmente fuori. Il primo tempo termina a reti inviolate.

Nella ripresa è il Brindisi ha sfiorare il vantaggio: al 7’ Sorrentino, sull’out di sinistra, libera di giustezza Masocco per il cross al centro per l’accorrente Montaldi che colpisce di prima intenzione sul quale respinge Leone ma il tap-in sottoporta di Marino è neutralizzato dall’estremo difensore rossonero. Reazione ospite all’11 con la conclusione di Carrotta da fuori area con la sfera che termina fuori lo specchio. Lo stesso centrocampista molosso si ripete al 26’ con una conclusione al volo di destro che viene bloccata da Lacirignola. Al 30’ si porta in vantaggio il Brindisi: il subentrato Lombardo serve in verticale D’Ancora che elude la marcatura dell’avversario e con una staffilata, al limite dell’area di rigore, scaraventa la sfera all’angolino mandando in tripudio la tifoseria biancazzurra. I padroni di casa sfiorano il raddoppio due minuti dopo con un diagonale radente di Maglie che finisce sull’esterno della rete. Al 39’ punizione velenosa di capitan Marino che termina di poco a lato. L’ultima azione degna di nota è di marca rossonera con un colpo di testa di Festa che non crea grattacapi a Lacirignola. Finisce così al “Fanuzzi”: Brindisi batte Nocerina 1-0 e sale a quota sei punti in classifica, al primo posto in coabitazione con Bitonto e Fasano.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H - 2^ giornata; Data e ora 08.09.2019, ore 15:00 – Stadio Comunale “Franco Fanuzzi” di Brindisi

BRINDISI-NOCERINA 1-0

Marcatori: 30’ st D’Ancora (B).

BRINDISI (4-3-3)Lacirignola; Galiano (21’ st  Lombardo), Ianniciello, Fruci, Corbier; D’Ancora (43’ st Zappacosta), Marino, Masocco (20’ st Boccadamo); Mosca (1’ st Maglie), Montaldi (36’ st Semião Granado), Sorrentino. A disposizione: Pizzolato, Dario, Capone, Ancora. All. Massimiliano Olivieri.

NOCERINA (4-4-1-1): Leone; Matrone, Campanella, Mannone, De Siena (36’ st Messina); Carrafiello (28’ st Festa), Carrotta, Landri, Liurni (42’ st Di Lollo); Poziello; Lava (43’ st Sorgente). A disposizione: Scolavino, Ciampi, Pisani, Corcione, Mincione. All. Cuono Di Costanzo.

Arbitro: Sig. Emanuele Bracaccini - sezione di Macerata; 1° assistente: Sig. Giovanni Pandolfo - sezione di Castelfranco Veneto; 2° assistente: Sig. Antonio Codemo - sezione di Castelfranco Veneto.

Ammoniti: Galiano, Fruci, D’Ancora, Lombardo, Lacirignola (B); Liurni, Matrone (N).

Espulsi: al 38’ st Matrone (N) per doppia ammonizione.

Note: corner 5-3; recupero 0’ pt, 5′ st; circa 3500 spettatori; trasferta limitata a 150 tifosi nocerini; gara iniziata con 6’ di ritardo.

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
15/09/2019
CASARANO - Nella terza giornata di campionato il Brindisi ...
Calcio
12/09/2019
La SSD Brindisi Football Club, in merito alla gara ...
Calcio
04/09/2019
 La SSD Brindisi Football Club comunica che il ...
Calcio
02/09/2019
 TARANTO – Nella prima giornata di campionato un Brindisi solido, coriaceo e ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...