Amare il mare, a Palazzo Granafei-Nervegna due incontri dedicati ai più piccoli

martedì 3 settembre 2019

Mercoledì 4 e venerdì 6 settembre (ore 18) in programma una visita guidata didattica per bambini (età consigliata 4-7 anni) al Palazzo Granafei-Nervegna di Brindisi con performance dedicate alla conoscenza e al rispetto del mare. Partecipazione gratuita con prenotazione al T. 0831 229 784 - 342 1013 149.

 

Due visite guidate e altrettante performance tra attori, burattini e trampolieri, pensate per i bambini, in due giorni diversi:mercoledì 4 e venerdì 6 settembre, entrambe con inizio alle ore 18 presso l’Infopoint di Palazzo Granafei-Nervegna a Brindisi«Amare il mare», questo il titolo della doppia giornata che proietta i bambini nella realtà di uno dei Palazzi più ricchi di storia della città, che conserva storie di avventure e miti legati al mare ed è testimone di memorie di uomini che hanno sfidato il mare per alimentare i propri ideali e i propri commerci. Palazzo Granafei-Nervegna incrocia i suoi destini sulle rotte del Mediterraneo, tra le vicende degli uomini che lo hanno abitato e le divinità che ne immortalano il corredo mitologico.

 

I custodi del mare non possono che essere i bambini che con la loro sagacia e curiosità amano e rispettano il mondo colorato e vivace del mare. Due percorsi dedicati interamente ai piccoli e al rispetto della natura: il primo il 4 settembre con la tartaruga Betta, uno spettacolo di attori e burattini con Paola Giglio. Betta, la tartaruga arrabbiata con il mare, va a vivere in città. È felice della sua nuova vita, quando sente il richiamo della sua terra: il mare è in pericolo e deve salvarlo. Per fortuna non è sola, ma ha con sé tanti amici che la aspettano. Dietro il sipario tutto inizia e tutto finisce, lasciando nel cuore dei bambini la lotta dell’amica tartaruga che ama la sua terra.

 

Il secondo il 6 settembre con i trampoli del mare e l’incontro pieno di mistero e aspettativa con il pirata Jack Sparrow, interpretato da Gabriele Cagnazzo. Lui vive il mare con le sue avventure e le peripezie di una vita fatta di insidie e di coraggio. Capitan Jack è un pirata strampalato e vagabondo alla ricerca della sua nave perduta, la mitica Perla Nera. Ma anche un uomo vero, tanto forte da sfidare misteri e sinistre maledizioni azteche, tanto libero da fare sberleffi a nemici mostruosi e pericoli supremi.

 

Tutto è pensato in funzione dei bambini, a partire dalla visita guidata sul capitello della colonna romana, a continuare sull’importanza del porto di Brindisi ed a finire sui miti romani che raccontavano il mare. L’obiettivo dei due incontri è di far avvicinare anche i bambini più piccoli al rispetto dell’ambiente attraverso il gioco, la musica e l’animazione. Sono otto milioni le tonnellate di plastica che ogni anno vengono riversate negli oceani e l’idea fondante è di sviluppare fin dalla prima infanzia processi sempre più ampi di attenzione e responsabilizzazione nei confronti dell’ambiente ed intervenire sugli stili di vita scegliendo i micro e macro più adeguati perché in un mare di buone maniere si impara a navigare meglio.

 

L’iniziativa fa parte di un’attività di animazione on-site che la Regione Puglia, con la partecipazione del Comune di Brindisi, ha promosso per qualificare e potenziare il servizio di informazione e accoglienza turistica svolto dagli uffici Infopoint turistici della rete regionale e, di conseguenza, garantire ai turisti una maggiore qualità e omogeneità dei livelli dei servizi offerti al pubblico, dal mese di luglio fino al 31 ottobre. L’appuntamento con le visite guidate e le performance è alle ore 18 del 4 e del 6 settembre presso l’Infopoint di Palazzo Granafei-Nervegna, in via Duomo 20, a Brindisi.

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
09/10/2019
BRINDISI - Venerdì 11 ottobre - ore 18 - è ...
Cultura
09/10/2019
BRINDISI - Il cuore della città è diventato ...
Cultura
25/09/2019
Venerdì 27 settembre (ore 19) in programma una visita guidata al Palazzo ...
Cultura
11/09/2019
Al via un ciclo di presentazioni del catalogo della mostra ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...