Un Brindisi solido e cinico sbanca lo Iacovone

lunedì 2 settembre 2019

 TARANTO – Nella prima giornata di campionato un Brindisi solido, coriaceo e cinico sbanca lo stadio “Erasmo Iacovone” con un gol allo scadere diSemião Granado. Premiato il coraggio di mister Olivieri che nel momento topico del match ha dato più profondità al gioco offensivo degli adriatici con l’ingresso in campo di Sorrentino e Semião Granado. Il Taranto di Ragno scende in campo con il 4-4-2 che in fase di non possesso diventa 4-2-4. Risponde mister Olivieri con il 4-3-3 con Montaldi al centro dell’attacco con Ancora e l’under Mosca sulle corsie esterne.

La prima occasione del match è di marca biancazzurra con Ancora che conclude di sinistro da fuori area ma la palla termina alta. Rispondono gli ionici all’ottavo: cross dalla destra di Matute che trova il colpo di testa di Genchi che si spegne di poco a lato. Lo stesso numero 9 rossoblù si rende pericoloso al 16’ con una rasoiata ma Lacirignola è reattivo respingendo la sfera con i piedi. Al 29’ un punizione di Ancora ispira la conclusione di prima intenzione ad opera di Marino con la palla che termina alta. Gara sostanzialmente equilibrata, si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Al 4’ una punizione di Marino imbecca il colpo di testa sottomisura di Fruci con la sfera che sorvola la traversa. Un minuto dopo, discesa di Guaita sull’out di destra a servire l’accorrente Matute ma il suo fendente viene respinto prodigiosamente da Lacirignola. Al nono una punizione calciata da Favetta termina a fil di palo, alla destra dell’estremo difensore classe 2000. Al 18’ Matute conclude alto. Al 24’ Guaita imbecca il colpo di testa ravvicinato di Genchi che finisce fuori di un soffio. Al 28’ punizione di D’Agostino per la testa di Genchi che termina sul fondo. Al 39’ una staffilata di Matute dalla distanza si stampa sul palo. Tre minuti dopo, azione in verticale di marca ionica con Croce che manda la sfera sull’esterno della rete. Al 45’ la svolta del match: Corbier si procura una punizione sull’out di destra, si incarica della battuta Sorrentino che pennella la traiettoria per il colpo di testa vincente di Semião Granado che da pochi passi fulmina Giappone firmando così gol e vittoria. Dopo cinque minuti di recupero il signor Turrini della sezione di Firenze manda tutti negli spogliatoi. Brindisi espugna Taranto per la prima volta nella storia, cominciando così nel migliore dei modi il campionato di Serie D.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H - 1^ giornata; Data e ora 01.09.2019, ore 17:00 – Stadio "Erasmo Iacovone” di Taranto

TARANTO-BRINDISI 0-1

Marcatori: 45’ st Semião Granado (B).

TARANTO (4-4-2): Giappone; De Caro, L. Manzo, Allegrini, Ferrara (37’ st Masi); Guaita, Matute, Marino (18’ st Cuccurullo), Oggiano (11’ st D’Agostino): Genchi, Favetta (18’ st Croce). A disposizione: Sposito, Mambella, S. Manzo, Benvenga, Galdean. All. Nicola Ragno.

BRINDISI (4-3-3)Lacirignola; Corbier, Ianniciello, Fruci, Escu; D’Ancora, Marino, Zappacosta (22’ st Sorrentino); Mosca (43’ st Dario), Montaldi (44’ st Masocco), Ancora (21’ st Semião Granado). A disposizione: Pizzolato, Boccadamo, Capone, Pizzolla, Tourè. All. Massimiliano Olivieri.

Arbitro: Sig. Niccolò Turrini - sezione di Firenze; 1° assistente: Sig. Giuseppe Cesarano - sezione di Castellammare di Stabia; 2° assistente: Sig. Giuseppe Luca Lisi - sezione di Firenze.

Ammoniti: L. Manzo, Matute (T); Marino, Semião Granado, Escu, Lacirignola (B).

Espulsi: /

Note: corner 7-2; recupero 4’ pt, 5′ st; circa 3500 spettatori; divieto di trasferta per i tifosi brindisini; gara iniziata con 7’ di ritardo.



Altri articoli di "Calcio"
Calcio
15/09/2019
CASARANO - Nella terza giornata di campionato il Brindisi ...
Calcio
12/09/2019
La SSD Brindisi Football Club, in merito alla gara ...
Calcio
08/09/2019
 BRINDISI - Ancora una vittoria convincente, bella e decisa del calcio biancazzurro, ...
Calcio
04/09/2019
 La SSD Brindisi Football Club comunica che il ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...