Tap, la perizia esclude normativa Seveso

mercoledì 21 novembre 2018
Gli ingegneri nominati dal gip hanno concluso che il gasdotto e la rete gas Snam alla quale si allaccia non possono essere considerate un'unica opera. 

Il gasdotto Tap non deve essere assoggettato alla direttiva Seveso sul rischio di incidenti rilevanti: è quanto emerge dalla perizia disposta dal gip del Tribunale di Lecce Cinzia Vergine. La perizia, a firma degli ingegneri Fabrizio Bezzo, Davide Manca e Lionella Scazzosi è stata depositata oggi. I periti hanno stabilito che il terminale Tap e la rete Snam che collega l'impianto di Melendugno con Mesagne e la rete nazionale non possono essere considerati un'unica opera e dunque non "c'era alcun obbligo di procedere a uno studio e a una valutazione di tipo unitario". 


 
 
 
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
14/10/2019
A Torino il progetto Astelav sta cambiando prospettiva ...
Ambiente
08/10/2019
BARI - È stato inaugurato un centro che avrà ...
Ambiente
07/10/2019
Nei giorni scorsi il Ministro delle Politiche Agricole ...
Ambiente
06/10/2019
PUGLIA - Lo stop alla caccia in Puglia non piace al ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...