Atti persecutori e violenza sessuale: in manette un 25enne

lunedì 8 ottobre 2018
L'uomo, un cittadino rumeno, perseguitava una connazionale ed è arrivato anche ad usarle violenza.

Custodia cautelare in carcere per un cittadino rumeno 25enne con l'accusa di atti persecutori e violenza sessuale  nei confronti di una connazionale 26enne. I fatti risalgono al mese di giugno e luglio scorso quando l’uomo, anche attraverso strumenti telematici, ha assillato, minacciato e molestato in più circostanze la connazionale, tanto da cagionarle un perdurante e grave stato di ansia  e di paura. La giovane donna, preoccupata per la sua incolumità, è stata difatto oggetto delle attenzioni malate dell'uomo, spesso sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Oltre ad insistere perchè la vittima si convincesse ad avere con lui una relazione, in più occasioni l'ha anche minacciata, spaventandola asserendo di conoscere anche il suo luogo di lavoro. Minacce sfociate anche in violenza fisica: in un'occasione difatti ha costretto la donna ad entrare nella propria abitazione, per poi chiudere la porta a chiave e usarle violenza sessuale.  preoccupata dalle continue minacce, la donna è stata anche costretta a cambiare le proprie abitudini, nel tentativo di sfuggire al suo aguzzino e salvaguardare anche i suoi familiari.
Un comportamento violento cui l'uomo, privo di freni inibitori, era uso. Tanto che in passato aveva riservato lo stesso trattamento all'ex compagna, cui aveva cagionato anche lesioni di natura fisica.
Alla luce degli elementi acquisiti, il Giudice ha quindi valutato che la custodia cautelare in carcere  rappresentasse la misura più adeguata per impedirgli di continuare con la sua condotta vessatoria. 
L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato condotto nella casa circondariale di Brindisi.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Cronaca
14/12/2018
Sul tir con targa greca erano stipati 145 colli ...
Cronaca
14/12/2018
L'episodio a Latiano: in manette un bracciante agricolo ...
Cronaca
14/12/2018
L'arma è stata ritrovata in contrada Martieni. I ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...