Telecamere puntate sulla strada per monitorare l'attività delle forze dell'ordine: due denunce

martedì 2 ottobre 2018
Avevano installato l'impianto con telecamere sul balcone al 2° piano per meglio monitorare la strada e l’eventuale arrivo dei Carabinieri.

I carabinieri della stazione di San Donaci hanno denunciato in stato di libertà un 31enne e un 21enne del luogo, conviventi. Nel corso dell'attività sono stati trovati in possesso di un impianto di videosorveglianza che avevano allestito sul proprio balcone per monitorare l'eventuale arrivo delle forze dell'ordine. L’impianto, composto da “microcamere occultate” e direzionate sulla strada, erano state installate al II° piano ed erano rivolte verso il basso per controllare il tratto di strada adiacente al palazzo. Evidentemente lo scopo era di premunirsi per un improvviso arrivo delle autovetture dei Carabinieri. L'impianto è stato sequestrato e i due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/10/2018
Il 17enne si era attrezzato per il confezionamento e la  pesatura sul posto. In ...
Cronaca
22/10/2018
Il 20enne di Francavilla Fontana aveva manifestato l'intenzione di suicidarsi con la ...
Cronaca
22/10/2018
Lo stupefacente era nascosto in un armadio, arrestato il ...
Cronaca
22/10/2018
L'episodio è avvenuto venerdì notte a ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...